fbpx

xtraWine rende omaggio al Pinot Nero: inizia il Pinot Noir Day

È iniziato il Pinot Noir Day di xtraWine, la promozione che rende omaggio a uno dei vitigni a bacca rossa più pregiati e famosi del mondo!

Per tre giorni su xtraWine potrai trovare i migliori Pinot Noir italiani e internazionali ai prezzi più bassi di sempre. Provali tutti e poi seguici sulla nostra pagina Instagram @xtrawine per farci sapere qual è il tuo preferito.

Scopri il Pinot Nero su xtraWine. Che il Pinot Noir Day abbia inizio!

Pinot Nero o Pinot Noir, le origini

Pinot Nero significa pigna nera. I primi coltivatori di viti erano infatti molto pragmatici e davano alle nuove varietà di piante appena scoperte dei nomi facili da ricordare. Da qui deriva il nome del Pinot Nero, poiché la forma conica ed allungata dei sui grappoli ricordano proprio quella di una pigna.

Il Pinot nero sembra infatti essere una delle varietà più antiche della storia enologica ed è probabilmente una derivazione di seconda o terza generazione delle prime viti selvatiche. In ogni caso, in Francia le prime testimonianze della coltivazione di questo vitigno risalgo all’Impero Romano.

Durante il Medioevo, la produzione del vino passò interamente sotto il controllo della chiesa ed anche in quel periodo il Pinot Noir continuò ad essere considerato uno dei vitigni più importanti.

In Borgogna, i monaci cistercensi che producevano vino per i sacramenti, divisero e classificarono le varietà secondo l’ordine che conosciamo ancora oggi ed il Pinot Noir risultava anche all’epoca uno dei vitigni più pregiati.

Pinot Noir, le caratteristiche

Il Pinot Noir – o Pinot Nero – è un vitigno internazionale a bacca rossa di origine francese, considerato tra i più pregiati del mondo.

L’uva Pinot nero rappresenta però una delle più grandi sfide per ogni enologo, poiché ogni annata porta risultati molto diversi, persino nelle zone più vocate alla sua coltivazione. Si tratta infatti di una pianta molto sensibile al terroir e il vino ottenuto dall’uva pinot nero varia molto a seconda della zona di produzione.

Queste caratteristiche rendono il Pinot Nero una vera sfida per ogni enologo, ma un’esperienza gustativa e sensoriale per qualsiasi consumatore: si tratta infatti di una delle realtà enologiche più complesse.

Una cosa è certa: il Pinot Noir ama particolarmente il clima fresco e difatti in Italia viene coltivato nelle regioni del Nord. La ragione deriva dal fatto che con un clima troppo caldo i sapori sottili del Pinot Nero verrebbero abbrustoliti dentro la buccia sottile dell’uva per via dell’elevata esposizione al calore del sole.

Dal Pinot Nero nascono grandi vini rossi, ma non solo

La prima zona di produzione del Pinot Noir è la Borgogna, che con quest’uva produce dei vini rossi di grande struttura e caratura.

L’uva Pinot Nero è però adatta anche alla vinificazione in banco, grazie al colore neutro della sua polpa: questi vini bianchi si prestano molto bene soprattutto come base per la produzione di spumanti metodo classico – e in particolare in assemblaggio allo Chardonnay.

Anche in Italia si fa un largo utilizzo nell’uva Pinot Noir. La vinificazione in rosso viene usata soprattutto in Trentino Alto-Adige, Veneto, Friuli Venezia Giulia e Toscana. La vinificazione in bianco viene usata soprattutto nella composizione degli spumanti metodo classico in Franciacorta, Oltrepò Pavese e per il Trento DOC.

Da diversi anni anche gli Stati Uniti sono diventati famosi per la produzione di vino Pinot Noir. In California il Pinot Nero è coltivato a Napa e Sonoma Valley, mentre in Oregon troviamo un’interessante produzione della Willamette Valley.

4 vini Pinot Noir da non perderti su xtraWine

Su xtraWine puoi trovare una grandissima varietà di vini prodotti con Pinot Noir. Di seguito ti proponiamo quattro consigli per provare il Pinot Nero in versioni differenti e fare anche un figurone a una cena.

Ah e tutti questi vini sono adesso anche in promo!

Raen Winery Royal St. Robert Cuvee Pinot Noir Sonoma Coast 2017

Dalla California con furore, il Raen Winery Royal St. Robert Cuvee Pinot Noir Sonoma Coast 2017 è un vino rosso da profumo di fragoline di bosco, ciliegie schiacciate e petali di rosa.

pinot noir california

La trama è ricca, complessa e con un lungo finale. Perfetto in abbinamento a primi e secondi piatti ricchi, a base di carte rossa e selvaggina.

Duca di Dolle Spumante Rosé 100% Pinot Nero

Duca di Dolle Spumante Rosé 100% Pinot Nero è un Rosé 100% di Pinot Nero che conquista grazie a profumi intensi e piacevoli, insieme a note fruttate e floreali.

pinot noir rosé

Accanto al Glera, su una vera Riva con pendenze importanti, crescono i filari di Pinot Nero, vitigno inconsueto per queste zone ma che si dimostra avere grandi potenzialità. Il residuo zuccherino non elevato ne consente un utilizzo sia come aperitivo, che a tutto pasto e con dessert. Da provare.

Girlan Alto Adige Pinot Nero Trattmann Riserva 2018

Girlan Alto Adige Pinot Nero Trattmann Riserva 2018 è un vino rosso rubino intenso con lievi sfumature granate. Al naso sprigiona profumi intensi e complessi con sentori di frutta matura, ciliegia e marasca.

pinot noir trentino

Al palato è un tripudio di gusto, sentori morbidi e delicati, con persistenza vinosa e tannini fruttati, di buona struttura. Abbinalo a una degustazione di formaggi stagionati.

Driant Valentin Champagne Blanc de Noirs Le Pinot Noir

Driant Valentin Champagne Blanc de Noirs Le Pinot Noir è uno champagne dal perlage fine e dal colore giallo paglierino.

pinot noir champagne

Il bouquet è di aromi fruttati e agrumati, accompagnati da note minerali, mentre al palato è fresco e sapido. Provalo con un antipasto a base di pesce o crostacei.

IN EVIDENZA

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi