fbpx

Italiani

Notizie riguardanti la vitivinicoltura italiana, premi, riconoscimenti, ecc.

Pianirossi: un modo di vivere e comunicare

La Maremma è una terra magnifica, ogni suo angolo di paesaggio custodisce un reale stato di grazia della natura. Proprio in Maremma, subito a sud di Montalcino, c’è un luogo nel quale questa bellezza è immediatamente percepibile; ci avvolge e ci coinvolge, è Pianirossi....

Montiano e sodale

La nuova generazione composta da Dominga, Marta ed Enrica Cotarella comincia a sentire negli anni la necessità di identificare la loro azienda non solo con il loro territorio, ma anche con il nome della loro famiglia....

Fattoria Tellus

Tellus è il nome del vino ma è anche il nome di una fattoria didattica, Fattoria Tellus, nata il 9 Settembre 2019, sottolinea e getta le basi per un impegno concreto di Famiglia Cotarella in ambito assistenziale. ...

TEATRO ALLA SCALA BRUT 2015: Un millesimo dedicato al leggendario tempio dell’Opera

Un millesimo dedicato al leggendario tempio dell’Opera: la migliore espressione dell’annata e dello stile Bellavista. Un vintage statuario quanto a equilibrio, capace di assecondare e allo stesso tempo cavalcare le caratteristiche dei millesimi, questo Metodo Franciacorta impressiona per intensità e complessità. Paglierino intenso al colore, ha perlage finissimo e persistente, prologo di profumi che appaiono la quintessenza dello stile Bellavista. Generose ed eleganti le note floreali di biancospino, imprevedibili quelle balsamiche di alloro, prima, di agrumi canditi e piccola pasticceria, poi. La bocca è spessa, decisa, aristocratica, cremosa e profonda al tempo stesso. Finale magnifico per pulizia e sapore....

CASTELLO DI CIGOGNOLA: IL PINOT NERO DELL’OLTREPO’ AL CENTRO DELLA NUOVA STORIA DELLA MAISON

Castello di Cigognola entra in una nuova fase della sua storia grazie all’operato di Gabriele Moratti – figlio di Gianmarco e Letizia – e dell’AD Gian Matteo Baldi. Per la produzione si è scelto un regime che arriverà al biologico più severo, alla ricerca di un’uva pulita, integra, ma al tempo stesso scevra di sostanze chimiche e aggiunte pesanti. Consulente di riferimento in tal senso è Giovanni Bigot, professore ed agronomo che con il suo metodo guida i collaboratori nel monitoraggio quotidiano delle piante. Parallela e coerente è la crescita di consapevolezza nel fare il vino: da una centralità di una figura di enologo unico a più consulenti che partecipano attivamente alla crescita e alla formazione di tutto lo staff. ...
X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi