fbpx

Bottiglie di vino come conservarle?

Dopo aver acquistato una bottiglia di vino, come la conservate? In orizzontale? In verticale? Se non vi siete mai posti questi quesiti, allora siete nel posto giusto, perché con questo breve articolo spero di chiarivi le idee.

Prima di passare alla risposta, è necessario fare una premessa sul tipo di tappo utilizzato nella bottiglia che avete acquistato.

Il tappo non serve solo per chiusura una bottiglia: il tappo limita il contatto del vino con l’ossigeno, permettendone l’evoluzione o la maturazione.

In verticale o in orizzontale?

Per prima cosa occorre dare un’occhiata al tappo e cioè se questo è di sughero o sintetico.

Se il tappo è di sughero occorre prestare qualche attenzione, perché il sughero è un materiale vivo che con il passare del tempo può cambiare di dimensioni o perdere elasticità se non è conservato nel modo corretto.

Fin qui è chiaro, ma come le conservate? Le bottiglie di vino si conservano in orizzontale, cioè sdraiate: in questo modo il vino resta sempre a contatto con il sughero (questo non avviene se conservate la bottiglia in verticale) e lo mantiene umido ed elastico, ed il vino non si rovina a contatto con il sughero.

Se invece il tappo è sintetico, allora, non fa alcuna differenza come conservate la bottiglia, perché anche se la tenete in orizzontale (cioè sdraiata), il tappo sintetico ha il vantaggio di rimanere immutabile nel corso del tempo.

Il tappo sintetico elimina la presenza del sapore di tappo, perché questo tappo presenta le qualità di essere impermeabile ai gas (anidride carbonica, solforosa) ed è di facile di estrazione.

Se il consumo avviene entro pochi mesi?

Se prevedete di consumare le bottiglie di vino entro pochi mesi, è poco importante come sono conservate in cantina, perché anche se le conservate in verticale (cioè in piedi) e con il tappo di sughero, il tappo non ha il tempo sufficiente perché perda la sua naturale elasticità.

Ricordatevi che, in cantina, è preferibile mettere negli scaffali posti più in basso le bottiglie di vino spumante o bianco, mentre negli scaffali posti più in alto quelle di vino rosso, e questo perché il caldo tende a salire e le bollicine e i bianchi sono più sensibili agli sbalzi termici.

IN EVIDENZA

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi