fbpx

Ricetta insalata di zucchine e melone con abbinamento vino

Oggi xtraWine vi propone una ricetta golosa, fresca e dal sapore estivo che spero vi farà apprezzare un’insalata di verdure e frutta.

Le zucchine sono delle verdure ricchissime di potassio e dal ridotto contenuto calorico. Contengono, inoltre, acido folico, vitamina C ed E. Le zucchine sono il primo alimento introdotto durante lo svezzamento dei neonati.

Ingredienti

  • 1/2 melone
  • 2 zucchine
  • 1 mela Fuji
  • 1 limone (succo)
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • 4 gherigli di noci
  • Qualche chicco di melograno
  • sale, pepe q.b.

Preparazione

  1. Prendete un tagliere e dopo aver lavato il melone, sbucciatelo, privatelo dei semi e dei filamenti interni.
  2. Sul tagliere prendete le zucchine e, dopo averle lavate accuratamente, formate delle strisce di zucchine con un pelapatate.
  3. Sul tagliere prendete la mela e dopo averla privata del torsolo tagliatela in fettine.
  4. In una ciotola versate il succo di limone, l’olio, il sale ed il pepe e con un frullatore ad immersione emulsionateli uniformemente.
  5. Prendete una pirofila, mettetevi le zucchine, il melone, le mele e versatevi l’emulsione. Coprite con della pellicola trasparente e fate riposare in frigorifero per 15 minuti circa.ù
  6. Aggiungete i gherigli di noce spezzettati e qualche chicco di melograno, quindi servite in tavola

Qual
è il vino in abbinamento?

Il vino in abbinamento è Pinot Grigio friulano, vino bianco dai profumo intensi che richiama i fiori di acacia e la crosta del pane, dal sapore è morbido, pieno e armonico.

Il vitigno Pinot Grigio è con tutta probabilità una mutazione genetica del Pinot nero. L’introduzione in Italia si deve ad un produttore piemontese che iniziò la sua coltivazione nell’Alessandrino e nel Cuneese intorno al 1820. Come il pinot bianco, anche il pinot grigio ha origine dalla mutazione gemmaria del pinot nero, al quale è geneticamente vicino.

IN EVIDENZA

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi