fbpx

L’impegno di Valdo nella sostenibilità: una dichiarazione d’amore per l’ambiente

L’impegno di Valdo nella sostenibilità, per la salvaguardia del territorio e delle persone, e i suoi spumanti bio, una dichiarazione d’amore per l’ambiente.

La salvaguardia della Terra, del territorio e della salute e della collettività sono per Valdo valori fondamentali.

L’azienda crede nella sostenibilità come valore irrinunciabile per contribuire a migliorare il pianeta ed assicurare alle generazioni future un domani migliore. Questo avviene principalmente gestendo i vigneti in modo sostenibile attraverso una serie di buone pratiche agricole, per offrire spumanti che esprimano eccellenza nel pieno rispetto del territorio

L’obiettivo primario di Valdo è il minor uso possibile di trattamenti, in abbinamento ad una serie di azioni orientate al rispetto del suolo e della biodiversità, con controlli continui in ogni fase di lavorazione in vigna come per esempio il rispetto del divieto di diserbo nell’inter-fila e dell’uso di fitofarmaci pericolosi. Dal 2019, in tutta l’area del Prosecco DOCG è stato vietato l’uso del glifosato, diserbante molto comune che Valdo aveva già eliminato da anni dalle sue colture. Questo approccio etico attribuisce maggiore valore a tutta la produzione vinicola di Valdo e del Conegliano-Valdobbiadene, l’unica al mondo a poter vantare questo plus di ecosostenibilità.

Sostenibilità ambientale

La sostenibilità ambientale, oltre che in vigna, viene integrata anche in cantina  attraverso un uso razionale delle risorse idriche e grazie all’efficienza energetica proveniente da fonti rinnovabili.

Valdo ha varato un investimento di circa 300mila euro per l’installazione del nuovo impianto fotovoltaico per uno dei suoi siti produttivi che, da settembre 2021, coprirà il 70% del fabbisogno aziendale di energia, con una produzione annuale stimata di circa 250.000 KWh.

L’azienda si è inoltre impegnata nella riduzione dei consumi e nel recupero degli scarti, registrando rispetto all’anno precedente, un calo del consumo di acqua (-10%) e di carta (-25%).

Valdo considera inoltre la produzione di rifiuti un indicatore importante della sostenibilità aziendale ponendosi l’obiettivo di ridurre progressivamente gli impatti ambientali, sperimentando progetti di economia circolare per trasformare i materiali scartati in materia prima per altri prodotti. Per esempio, con il sistema RafCycle viene recuperato e riciclato il materiale di risulta delle etichette (circa 12.000 kg di carta siliconata); inoltre, tutti i materiali scartati sia nella produzione che nella lavorazione, quali vetro, tappi, capsule, cartoni , vinacce, raspi vengono recuperati e riutilizzati. In merito agli scarichi, le acque risultanti dalle lavorazioni dei due siti produttivi vengono depurate attraverso due impianti che permettono di scaricare acqua con valori di sostanza organica e residui chimici bassissimi.

Inoltre, per preservare la tutela dell’ambiente, Valdo ha effettuato alcuni investimenti per ottimizzare i processi produttivi intraprendendo un percorso virtuoso che ha condotto all’ottenimento di importanti certificazioni in materia di responsabilità sociale e sostenibilità ambientale come la Certificazione Sicurezza Qualità Agroalimentare, CSQA, e il Sistema Qualità Nazionale Produzione Integrata, S.Q.N.P.I..

Valdo è impegnata anche nella tutela e nella valorizzazione del suo capitale umano, nonché tutte le risorse umane presenti nella sua organizzazione, a cui assicura piena soddisfazione e benessere in azienda

Il leader del Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG

Da sempre, il leader del Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG e miglior Produttore di Spumanti d’Italia (secondo la giuria del Berliner Wine Trophy) sfrutta il suo know-how e la sua passione per la vigna con l’obiettivo di produrre spumanti piacevoli, eleganti e versatili coerenti con la sua mission, nonché quella del ‘fare naturale’, coltivando nel pieno rispetto del territorio e dei suo preziosi frutti.

Questo è possibile grazie all’utilizzo di strumenti moderni in grado di mettere in atto una viticoltura di precisione nel costante rispetto dell’ambiente.

Tra i prodotti che meglio rappresentano questo impegno di Valdo, ci sono il Prosecco DOC Biologico Brut e il Garda DOC Bio.

Il Prosecco DOC Bio di Valdo

Il Prosecco DOC Bio di Valdo è uno spumante realizzato solo con uve biologiche certificate. La carta utilizzata per l’etichetta e il tappo di sughero sono certificati FSC, perché provenienti unicamente da foreste gestite in modo responsabile. È uno spumante che vuole esaltare l’impronta socialmente sostenibile che Valdo detiene, senza rinunciare agli aromi e alla tipicità del Prosecco DOC. Valdo DOC Bio ha vinto la medaglia d’oro e il premio Best Organic Sparkling Wine 2021 al Gran Premio Internazionale del Vino Biologico Mundus Vini Biofach.

Come afferma l’enologo di Valdo, Gianfranco Zanon, “questo spumante nasce per soddisfare i tanti consumatori che, in Italia e nel mondo, richiedono sempre più vini da produzioni attente alla sostenibilità e alla salvaguardia dell’ambiente”.

Il Prosecco DOC biologico di Valdo viene spumantizzato con metodo Charmat di 3 mesi, a cui segue un periodo di riposo e affinamento in bottiglia che contribuisce a portare nel bicchiere bollicine particolarmente fini ed eleganti.

In un’ottica totalmente green, anche le attività promozionali di questo prodotto si sono abbinate a iniziative legate alla salvaguardia della Terra. Per due anni consecutivi Valdo ha sviluppato il progetto “Operazione Natura” in collaborazione con Treedom.net, la piattaforma web impegnata in un imponente programma di riforestazione globale; la promozione ha legato all’acquisto di Valdo Bio la piantumazione di una moltitudine di alberi che hanno permesso una compensazione pari a 62,250 kg di CO2.

Garda DOC Biologico Brut

Lo spumante Garda DOC Biologico Brut è un altro prodotto Valdo realizzato in maniera sostenibile rappresentando l’evoluzione naturale dello spumante Valdo Garda DOC. E’ composto da uve 100% biologiche e selezionate dai migliori vigneti che costeggiano il Lago di Garda e ne compongono la denominazione. A questa selezione particolare si aggiunge il tocco sapiente della tradizione spumantistica di Valdo, per realizzare uno spumante che, rispettoso dell’ambiente, garantisce un’esperienza gustativa in linea con le aspettative qualitative di tutti gli spumanti della cantina.

Uno charmat di 3 mesi e successivo affinamento in bottiglia di almeno 2 mesi che regala un bouquet intenso e fragrante e un gusto asciutto e sapido con finale lungo e persistente. Valdo da quasi un secolo studia costantemente le migliori forme di vinificazione per offrire prodotti d’eccellenza, e da vent’anni lo fa in un’ottica sempre più green.

L’azienda ha in serbo un’importante novità che verrà svelata in autunno, un nuovo Prosecco DOCG Biologico, in edizione limitata, una vera e propria dichiarazione d’amore e di riconoscenza alle colline di Valdobbiadene, Patrimonio dell’Umanità Unesco, una promessa di rispetto e cura, un impegno concreto a proteggerlo e valorizzarlo.

Stay tuned!

IN EVIDENZA

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi