Dal Bianco e Masottina: una Storia, una Famiglia, una Tradizione Enologica

Conoscere la famiglia Dal Bianco significa capire il rapporto profondo che la lega alla sua terra, le colline del Conegliano Valdobbiadene, e al suo prodotto simbolo, il vino.

A queste latitudini, la vite cresce nel suo ambiente ideale e la mano dell’uomo ha composto nel tempo un paesaggio di seducente bellezza.

Una passione che per la famiglia Dal Bianco, comincia nel 1946 con nonno Epifanio, a cui seguirà il primogenito Adriano affiancato dalla moglie Franca e dai due fratelli, Valerio e Renzo, fino ad arrivare oggi alla terza generazione coi tre figli di Adriano, Filippo, Federico ed Edoardo. Quando ancora il Conegliano Valdobbiadene non era sotto i riflettori, la famiglia Dal Bianco ha iniziato a sviluppare le eccellenze produttive che “la loro natura” gli offriva, dai grandi prosecchi ai vini fermi dei colli di Conegliano. Un lavoro costante fondato su rigore, fantasia e tanta esperienza, alimentata dall’umiltà: queste le note distintive di Adriano, enologo di famiglia formatosi alla Scuola enologica di Conegliano.

In questa parte del Veneto, le tradizioni del mondo contadino hanno fatto scuola e cultura, un patrimonio autentico che la famiglia Dal Bianco ha raccolto e declinato nei suoi due grandi marchi: Masottina, destinato alla produzione di spumanti, e Ai Palazzi, dedicato ai vini Fermi.

La cura personale dei circa 350 ettari di vigneto tra proprietà e conduzione (di cui circa la metà nell’area storica del Conegliano Valdobbiadene), rappresenta il cuore e il vanto di un’intera storia familiare. In azienda, si racconta che sia proprio Adriano a dare il via alla vendemmia, stabilendo vigna per vigna se le uve hanno il giusto grado di maturazione. Una ricerca meticolosa della qualità che continua anche in cantina dove viene praticata un’enologia di rispetto. Il principio ispiratore della vinificazione è il sistema della caduta gravitazionale, messo a punto per estrarre da una materia prima d’eccellenza la migliore qualità possibile.

“Le Rive di Ogliano” Rive di Ogliano Conegliano Valdobbiadene Superiore Docg Extra Dry

“Le Rive di Ogliano” è un Prosecco Superiore Docg da sole uve Glera allevate in un singolo vigneto di circa due ettari e 40 anni d’età sulle colline di Ogliano, un piccolo villaggio vicino Conegliano, nella provincia di Treviso.

Dalla prima annata del 2009, pronta subito dopo la creazione della sottodenominazione delle “Rive” (parola dialettale che significa pendio) all’interno della Conegliano Valdobbiadene Docg, ha riscosso numerosi successi internazionali. E’ stato il primo Prosecco a ricevere le cinque stelle dalla rivista inglese Decanter e ad essere stato definito “Il Campione” dal critico Michael Edwards. Come afferma Richard Baudains di Decanter nel 2014, “Le Rive di Ogliano” è un “Top terroir driven” Prosecco. Un Prosecco che rivela nel bicchiere l’unicità del terroir di Ogliano.

Grazie al canale tra le Prealpi che circondano Ogliano e all’esposizione del vigneto (Est – Sud – est), i grappoli sono raggiunti dal vento che arriva da Nord e da Est, favorendo la naturale concentrazione degli zuccheri e la carica aromatica delle uve. Il suolo rivela una mineralità spiccata, dotato di un complesso substrato con sedimenti glaciali wurmiani visto che Ogliano nasce su un anfiteatro di roccia morenica formato dallo scioglimento dell’antico ghiacciaio Piave e del suo braccio Lapisino.

Queste peculiarità, insieme al “Sistema Masottina” caratterizzato da una viticultura di precisione, dalla vinificazione che sfrutta la gravità e da un’enologia di rispetto, danno vita a un vino iconico, eclettico per natura, versatile ed elegante negli abbinamenti.

“Contrada Granda” Rive di Ogliano Conegliano Valdobbiadene Superiore Docg Brut

“Contrada Granda” è un Prosecco Superiore Docg da sole uve Glera allevate in un singolo vigneto di circa 3 ettari e 10 anni d’età, ad Ogliano, vicino Conegliano.

Nato in seguito alla creazione della sottodenominazione delle “Rive” all’interno della Conegliano Valdobbiadene Docg, Contrada Granda e’ una dedica che la famiglia Dal Bianco rivolge all’antica ed elegante strada che attraversava il centro storico di Conegliano. Ha riscosso diversi apprezzamenti internazionali, tra cui la Medaglia d’Oro della Guida francese Gilbert&Gaillard e la Medaglia d’Argento assegnata dalla prestigiosa rivista di settore inglese Decanter al concorso Decanter World Wine Awards 2017.

Un Prosecco subito piacevole, figlio di un terroir unico e di una famiglia amorevole come i Dal Bianco.

IN EVIDENZA

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi