fbpx

San Simone Prosecco DOC Perlae Zero Brut Nature Millesimato 2020

Vino fresco per l’estate? San Simone Prosecco DOC Perlae Zero Brut Nature  Millesimato 2020

xtraWine e i vini estivi? Scopriamo il San Simone Prosecco DOC Perlae Zero Brut Nature  Millesimato 2020 con la cantina friulana San Simone.

La #xtraWinexperience non si è mai fermata nemmeno per le vacanze estive – ed anzi – ha continuato a girare l’Italia alla ricerca del perfetto vino bianco, prosecco o spumante da consigliare ai propri clienti per rinfrescare la calda estate del 2022. E dopo Toscana, Trentino e Alto Adige, ora xtraWine sbarca in Friuli Venezia Giulia.

San Simone Perlae Prosecco Zero Dosage Millesimato

Siamo infatti a fine agosto dell’estate più calda di sempre e questa volta xtraWine ha deciso di esplorare il mondo dei vini bianchi del Friuli in compagnia di Chiara, Anna e Antonio: la quarta generazione della famiglia Brisotto, a capo della azienda San Simone in Friuli dal 1915. 

Estate caldissima? Beviamoci su con un bicchiere di prosecco San Simone

I tre fratelli provano ed essere positivi nonostante la siccità estiva che ha rischiato di compromettere la vendemmia. D’altronde sono cresciuti tra i vigneti e le botti di San Simone: “E’ in questo luogo che siamo cresciuti ed è qui che abbiamo giocato e abbiamo acquisto sicurezze e responsabilità – spiegano – È in questo luogo che oggi ci misuriamo e completiamo a vicenda. E da sempre sappiamo che la natura è più forte di noi e va amata e rispettata per quello che ci offre”.

fratelli san simone

Dopo aver sorseggiato un bicchiere d’acqua, ci pare doverosa una domanda:

xtraWine: “Qual è il vino perfetto per le calde giornate estive?”

Antonio: “Le giornate estive suggeriscono e fanno preferire i vini freschi che lusingano con la loro invitante temperatura, un sollievo ai tormenti del caldo.”

xw: “Fra tutti gli stili di vini quelli che attraggono maggiormente per il fascino dell’atmosfera che sanno creare sono certamente gli spumanti…”

Chiara: “Certamente, le bollicine portano con sé i valori della condivisione, della convivialità, dello stare assieme in modo semplice e vivace. Dalla nostra gamma degli spumanti che con la loro briosa e gioiosa effervescenza sembrano dissetare e appagare maggiormente durante le calde giornate estive, suggeriamo il nostro San Simone Prosecco DOC Perlae Zero Brut Nature  Millesimato 2020 .”

Xw: “Come descrivereste il vostro Prosecco Perlae Zero Dosage Millesimato?”

Anna: “Un Prosecco fuori dal comune. Da apprezzare per la sua forte riconducibilità alla varietà di provenienza. Nasce dai vigneti di Glera situati ad Azzano Decimo e lo abbiamo voluto esprimere nella versione Zero Dosage: un Prosecco senza zuccheri residui. Se questo spumante potesse parlare da solo si descriverebbe come un vero e proprio stile di vita. Riesce a portare convivialità e bellezza, grazie alla propria effervescenza e freschezza. Non è mai aggressivo né spigoloso ma sempre in equilibrio tra la ricerca della purezza e il rispetto del carattere. È il risultato di un grande lavoro per mantenere tutte le caratteristiche di aromaticità, morbidezza, leggiadria senza “dosare”. Questo spumante ha un bassissimo residuo, per rimanere fedele il più possibile all’anima della terra e della varietà che gli ha dato la vita”.

Xw: “Quale abbinamento suggerite?”

Chiara: “Con un gusto snello ma ricco di estratto e acidità, il San Simone Prosecco DOC Perlae Zero Brut Nature  Millesimato 2020 si abbina facilmente a tutto pasto, ma in particolare con verdure, molluschi e crostacei. È ideale per accompagnare crostacei e pesci grassi ed è ottimo anche con sushi e sashimi.”.

Xw: “Da tempo ormai, un po’ per trend un po’ per responsabilità etica, si parla molto di vini vegani. Il Prosecco Perlae Zero Dosage Millesimato 2020 è uno spumante adatto ai vegani?”

Antonio: “Assolutamente sì. Non utilizziamo alcuna sostanza di origine animale per produrlo. Pertanto, per chi segue un tipo di alimentazione priva di carne, pesce e derivati, nessun timore.”

Xw: “Un’ultima domanda per voi dai nostri lettori. Il luogo perfetto per un “Prosecco Perlae San Simone”?

Anna: “Il Prosecco Perlae San Simone è uno spumante fresco e ricco di personalità. Raggiunge l’eccellenza quando è degustato in spiaggia, al tramonto, da soli ma anche in compagnia, abbinato al colore del mare.”

San Simone Perlae Prosecco Zero Dosage Millesimato

Ringraziando Antonio, Chiara ed Anna per l’ospitalità. È l’ora del nostro xtraWineacademy. Vi proponiamo alcune idee per creare un abbinamento: due ricette sfiziose da abbinare a San Simone Perlae Prosecco Zero Dosage Millesimato 2020.

San Simone Prosecco DOC Perlae Zero Brut Nature  Millesimato 2020, ecco come abbinarlo

I° ricetta: L’impepata di cozze, un antipasto marinaro semplice ma irresistibile.

Difficoltà: media

Tempo: 60 min

Porzioni: 4

Ingredienti:

1,5 Kg di cozze;

olio d’oliva,

vino bianco,

aglio,

prezzemolo,

pepe,

1 limone,

fette di pane casereccio

Preparazione:

Per prima cosa pulite le cozze raschiando la conchiglia con una spazzola d’acciaio sotto l’acqua corrente e staccate la barbetta che fuoriesce. Questo passaggio può richiedere del tempo, ma è necessario per un’ottima riuscita del piatto!

Quando le cozze saranno pulite, in una padella larga fate soffriggere l’aglio con il prezzemolo e unite le cozze. Mescolate e chiudete la pentola con il coperchio; lasciate cuocete a fuoco lento fino a quando vedrete che le cozze cominceranno ad aprirsi, in questo momento versate in padella un bicchiere di vino bianco.

Quando i molluschi saranno tutti aperti, togliete le cozze dalla padella e ponetele in un piatto da servizio precedentemente intiepidito, spolverizzate con del prezzemolo tritato e un po’ di pepe nero.

Il piatto è pronto per essere portato in tavola con l’aggiunta di qualche spicchio di limone per conferire una nota più fresca e delle fette di pane caldo casereccio.

Abbinamento

San Simone Prosecco DOC Perlae Zero Brut Nature  Millesimato 2020 servito fresco a 4-6 °C.

II° ricetta: Polpette di zucchine, un secondo semplice e gustoso

Le polpette di zucchine rappresentano una ricetta facile da preparare. In questa ricetta descriviamo le polpette di zucchine fritte, ma per renderle più light potete utilizzare la versione di quelle al forno.

Difficoltà: Facilissima

Tempo Preparazione: 20 minuti

Tempo Cottura: 30 minuti

Porzioni: 4 Persone

Ingredienti:

4 zucchine

4 fette di pancarrè

2 uova

4 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato

latte qb

pangrattato qb

sale qb

1 l di olio di arachide per friggere

Preparazione

Lavate e asciugate le zucchine, eliminate le estremità quindi grattugiatele con una grattugia a fori grossi. Salatele e lasciatele sgocciolare in uno scolapasta per circa 10 minuti, poi trasferitele in un canovaccio pulito e strizzate bene per eliminare tutta la loro acqua. Se non accuratamente scolate, la troppa umidità farà diventare l’impasto delle polpette eccessivamente morbido e cedevole. Fate ammollare le fette di pancarrè nel latte, quindi strizzatelo bene e riducetelo in pezzetti. Aggiungetelo alle zucchine insieme alle uova e al parmigiano grattugiato.

Amalgamate bene l’impasto con le mani, quindi formate delle polpette staccando dei piccoli pezzi. Passate le polpette nel pangrattato, quindi friggetele in abbondante olio di arachide caldo. Fatele dorare uniformemente su tutta la superficie, quindi scolatele con un mestolo forato su della carta assorbente ad asciugare dall’olio in eccesso. Salate ancora e servite le polpette di zucchine caldissime.

Potete rendere più gustose le vostre polpette aggiungendo un pezzetto di mozzarella o di provola all’interno, così come al contrario potete farle più light cuocendole in forno a 180 °C per 15/20 minuti.

Abbinamento:

San Simone Prosecco DOC Perlae Zero Brut Nature  Millesimato 2020 servito fresco a 4-6 °C.

anteprima xtrawine-scopri-ora

IN EVIDENZA

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi