fbpx

COST’È: UN ROSÈ, UN BLEND, UN TREND!

Articolo Sponsorizzato: Presentazione prodotto

Cost’è… è Sangiovese, perché nasce dalla macerazione in bianco del vitigno più fedele alla migliore tradizione Toscana.

Cost’è… è Vermentino, una piccola percentuale che dona al vino una ricca e delicata espressione aromatica.

Cost’è… è Banfi!

Tante le espressioni di questo rosato: un vino moderno, sicuro di sé, fresco ed elegante che nasce da un blend di Sangiovese e Vermentino e che, quindi, si caratterizza per i suoi profumi unici di agrumi e di bacche rosse. 

Racchiuso in una bottiglia borgognotta slanciata e trasparente, che mette in risalto le sue tenui sfumature rosa, questo rosé ci racconta di atmosfere marittime, attraverso una deliziosa ed elegante illustrazione decorata da richiami cromatici nei toni del blu brillanti e glitterati.

Ad armonizzare il tutto un nome, Cost’è, che nasce da un gioco di parole che rievoca la parola costa, strizzando l’occhio al dialetto toscano – vista l’assonanza con la parola toscana costì – e che, non in ultimo, fa rima con Rosé

Cost’è è un vino dissetante e alla moda: un vino seducente per gli uomini ed un must per le donne. Un rosato che metterà tutti d’accordo su un punto essenziale: il piacere di berlo!

anteprima xtrawine-scopri-ora

IN EVIDENZA

X