Ricetta e abbinamento vino con Minestra di riso, latte e castagne

Con l’arrivo dell’autunno ci è sembrato doveroso tributare una pagina alla castagna, principessa succulenta del sottobosco mediterraneo che in queste settimane viene cacciata tra ricci, fango e foglie secche.

La ricetta che vi proponiamo è perfetta per affrontare i primi freddi o i primi malanni di stagione, semplice negli ingredienti, richiede un pò di tempo e attenzione in fase di cottura. Cominciamo!

Ingredienti:

  • 350 g di latte
  • 150 g di riso Carnaroli
  • 100 g di castagne lessate
  • 25 g di burro
  • sale q.b.

Procedimento:

Se si parte dalle castagne fresche, occorre sbucciarle e ammorbidirle in acqua tiepida, in modo da riuscire a togliere anche la seconda pellicina. Vanno quindi lessate in 2 litri di acqua salata, facendole cuocere a fuoco medio per circa 2 ore e 30 minuti.

Se, invece, riuscite a trovare le castagne già lessate, procedete come di seguito.

Portare a bollore 600 ml di acqua con metà delle castagne ed una presa di sale, solo a questo punto aggiungiamo il riso e dopo 7-8 minuti il latte ed il burro.

Finito di cuocere il riso, completiamo la minestra con le castagne rimaste e serviamo caldo.

La nostra scelta

Il vino perfetto per questo abbinamento è il Fazio Müller-Thurgau; nonostante il piatto appartenga alla cucina tradizionale piemontese scegliamo un vino bianco siciliano dal profumo intenso e persistente, con delicate note floreali e dal sapore vellutato e fruttato.

Amo la buona cucina e le tradizioni enogastronomiche italiane, per me vino e dessert non sono solo un contorno ma la parte più interessante del buon vivere.

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi