Crostata senza cottura ai frutti di bosco: ricetta e abbinamento vino

Proprio così, oggi xtraWine vi propone una crostata da preparare senza forno ai frutti di bosco molto gustosa e sfiziosa. Questa crostata va servita fresca da frigo e si sposa perfettamente con tutti i momenti in compagnia che trascorrerete durante l’estate.

Potrete arricchire la crostata con la frutta che preferite in base alla stagione, la nostra scelta sono i frutti di bosco.

In generale i frutti di bosco contribuiscono alla prevenzione di malattie acute, croniche e degenerative. Un consumo adeguato di bacche e frutti di bosco protegge dal rischio d’infiammazione e malattie del fegato, oltre ad un insieme di fattori di rischio metabolici che aumentano la possibilità di sviluppare malattie cardiache, ictus e diabete.

All’interno della famiglia dei frutti di bosco troviamo oltre 20 tipologie di piccoli frutti e bacche accomunate dalla zona di origine, generalmente spontanea: il sottobosco. Se state trascorrendo un weekend in Trentino in particolare, vi consigliamo di mettere scarpe da trekking, calzoni lunghi e andare alla ricerca di questi piccoli tesori, ne avrete refrigerio e un incredibile piacere psico-fisico.

Cominciamo con gli ingredienti e concludiamo con il vino perfetto per questo abbinamento estivo, Ready?

Ingredienti:

Per la base:

  • 300 g di biscotti Digestive
  • 160 g di burro fuso

Per la crema:

  • 500 g di formaggio spalmabile
  • 300 g di panna fresca
  • 130 g di zucchero velo
  • 8 g di gelatina in fogli

Per la decorazione:

  • 40 g di confettura extra di mirtilli rossi
  • fragole, mirtilli, lamponi q.b.

Preparazione:

  1. Ammollate la gelatina in acqua per circa 10 minuti.
  2. In un mixer munito di lame sbriciolate i biscotti fino a ridurli in bricole.
  3. Aggiungete il burro fuso e, nel mixer, continuate fino a quando il burro si sarà ben amalgamato con i biscotti in briciole.
  4. Prendete una tortiera da crostata dal diametro di 22-23 cm e stendetevi all’interno il composto di burro e biscotti: distribuiteli partendo dalla base, poi fate i bordi, facendo attenzione di compattare bene il composto all’interno dello stampo.
  5. Mettete la tortiera in freezer per almeno 30 minuti.
  6. Strizzate bene la gelatina ed eliminate l’acqua.
  7. In una ciotola fredda da frigorifero versate la panna fresca fredda da frigorifero e con delle fruste elettriche cominciate a montarla. Quando la panna sarà semi montata aggiungete lo zucchero a velo, il formaggio spalmabile e la gelatina strizzata e continuate a montare fino a che il composto risulterà omogeneo e spumoso.
  8. Togliete la tortiera dal freezer e sul fondo stendetevi un velo di confettura extra di mirtilli rossi.
  9. Versatevi la crema delicatamente, cercando di livellare per bene la superficie. Rimette la tortiera in frigo per almeno 30 minuti.
  10. Decorate la crostata con i lamponi, le fragole e i mirtilli secondo il vostro gusto e della quantità che preferite.
  11. Portate il dolce in tavola e servitelo.

Qual è il vino in abbinamento?

Vino da dessert dal gusto aromatico e fresco, cosa vi viene in mente?

Esatto, il vino in abbinamento è un Moscato d’Asti DOCG, un vino dolce ma non stucchevole, con sentori che ricordano albicocca, fiori bianchi e ananas, dal sapore fresco ed estivo.

Il vitigno Moscato Bianco assieme alla Malvasia è tra le varietà più antiche esistenti nella nostra penisola, diffuso in tutte le regioni italiane.

Quasi tutti i vini italiani denominati Moscato infatti sono vinificati da questo vitigno. Il nome Muscat, poi traslato in italiano, si deve forse alla locuzione latina muscum, con la quale si indicava il caratteristico profumo di muschio emanato dai chicchi di questo vitigno. In antichità veniva denominata anathelicon moschaton dai Greci e apiana dai Romani.

IN EVIDENZA

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi