fbpx

Vinoterapia cos’è e per chi è utile

Se non sapete che cos’è la vinoterapia o perché sottoporsi ad un simile trattamento, allora siete nel posto giusto.

Cos’è la vinoterapia?

La vinoterapia o wine therapy è un trattamento studiato per il benessere psico-fisico sfruttando specifiche proprietà ed i principi attivi dell’uva.

Anticamente era utilizzata dalle popolazione arabe, dai romani e dai greci. La vinoterapia così come è conosciuta oggi è nata in Francia, a Graves, e i suoi inventori sono Bertrand Thomas e Matilde Cathiard. La vinoterapia si è poi diffusa in Spagna, Italia, Brasile e Argentina.

I benefici del vino rosso

Il vino, ricco di polifenoli, ha un effetto rilassante e calmante, le uve aiutano la depurazione dell’organismo, oltre ad avere una capacità antiossidante. Quando si parla di vino nella vinoterapia si parla di vino rosso. Il vino che è prodotto dalla fermentazione delle uve possiede proprietà anti età, rassodanti, grazie ai bioflavonoidi, fitoalessine e acidi organici.

Dell’uva vengono utilizzate le bucce, i semi ed il raspo e queste parti vengono utilizzate per creare fanghi, creme ed oli essenziali.

La vinoterapia è utile per depurarsi, per combattere le rughe d’espressione, per eliminare le tossine dal corpo.

In buona sostanza i destinatari sono chi vuole combattere i segni del tempo, chi vuole contrastare i radicali liberi, chi vuole ridonare elasticità e idratazione alla pelle, chi vuole migliorare la circolazione dei vasi sanguigni e la microcircolazione.

Come si fa?

I vini utilizzati per questa terapia sono:

  • Chianti: proprietà rilassanti
  • Merlot e Cabernet: peeling e rendere più levigata la pelle
  • Cabernet Sauvignon: massaggi al vino, grazie alle sue proprietà rilassanti
  • Lambrusco: azione anti età, grazie agli antiossidanti e ai minerali contenuti nel Lambrusco

Nelle varie spa potrete usufruire i seguenti trattamenti: peeling, impacchi, bendaggi, bagni in tinozze e massaggi. Questi trattamenti oltre ad avere un effetto benefico sulla pelle, aiutano a ricaricare le energie e servono a migliorare il benessere psico-fisico di chi ne usufruisce.

Ricordatevi che bere uno o due bicchieri di vino a pranzo/cena, aiuta la digestione.

Conclusioni

La vinoterapia è diffusa nel territorio italiano, ma ricordatevi che la vinoterapia può diventare un problema nei soggetti allergici o con problemi dermatologici e potrebbe avere avere degli effetti collaterali indesiderati e per questo è meglio prima consultare un medico prima di sottoporsi a trattamenti di vinoterapia.

IN EVIDENZA

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi