Torta pere e cioccolato: ricetta e abbinamento vino

Sicuramente vi è capitato di incontrare l’abbinamento pere e cioccolato, la dolcezza della pera e l’amaro del cioccolato fondente sono un abbraccio tra i più gustosi per le nostre papille gustative.

Partiamo dalla scelta più ardua: quale pera scegliere?

Di pere ne possiamo trovare svariate tipologie tutto l’anno nei reparti ortofrutticoli italiani, sia i più che i meno riforniti. La pera non è un frutto annuale ma le tante tipologie permettono di trovare sempre un prodotto fresco e di provenienza italiana.

La pera, è originaria dell’Asia ma è stata adattata a tutti i climi e i terreni nel corso dei secoli. Questo frutto è sinonimo di freschezza e dolcezza mangiato appena sbucciato o integrato a frullati. La pera ha un contenuto d’acqua superiore all’85% per cui si presta come merenda durante le diete o le sessioni di allenamento apportando anche calcio, ferro e magnesio.

La varietà che scegliamo per questa ricetta è la pera Kaiser. La pera si distingue facilmente per il colore verde e ruggine, la scegliamo per la polpa succosa e particolarmente soda, perfetta per le preparazioni che richiedono l’uso del forno.

La ricetta che vi proponiamo oggi è tra le più classiche e semplici per festeggiare il connubio tra pere e cioccolato, una torta perfetta per qualsiasi occasione. Siete pronti? Continuate a leggere per scoprire anche il vino perfetto in abbinamento.

Ingredienti:

  • 200 g di cioccolato fondente
  • 160 g di burro
  • 3 uova medie
  • 200 g di zucchero semolato
  • 200 g di farina 00
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 2 pere Kaiser
  • zucchero a velo q.b.

Preparazione:

  1. A bagnomaria fate sciogliere il cioccolato, una volta che il cioccolato e fuso completamente, versate il burro ed amalgamate uniformemente.
  2. Rompete le uova in un contenitore capiente, versateci lo zucchero, poi utilizzate le fruste elettriche fino ad ottenere un composto omogeneo e chiaro.
  3. Versate il cioccolato fuso nel composto di uova e zucchero.
  4. Accendete il forno e portatelo a 200 °C.
  5. Setacciate la farina con il lievito per dolci, quindi unitelo al composto di uova, zucchero, cioccolato e burro.
  6. In un tagliere sbucciate le pere, toglieteci il torsolo, la buccia e tagliatele a cubetti, quindi versateli nel composto di uova, zucchero, cioccolato, burro, farina e lievito ed amalgamate il tutto.
  7. Imburrare una tortiera dal cerchio apribile, quindi versateci dentro il composto appena preparato.
  8. Infornate a 180 °C per 40 minuti circa (fate la prova stecchino per vedere se la torta è pronta). Una volta cotta lasciate raffreddare.
  9. Una volta raffreddata spolverizzate la torta con dello zucchero a velo.

Qual è il vino in abbinamento?

Il vino scelto per questo abbinamento è un Passito di Pantelleria DOC, vino passito liquoroso dal bouquet molto intenso in cui spiccano le note legate all’uva passa (come albicocca e scorze d’arancia candita). Al palato offre la sua proverbiale e straordinaria freschezza che bilancia la dolcezza. La sua complessità è arricchita da note minerali e da una lunghissima persistenza.

Il Passito di Pantelleria DOC viene preparato utilizzando il vitigno Zibibbo.

Zibibbo è il nome italiano che in Sicilia si è dato al Moscato di Alessandria, importato dai Fenici fin dai tempi antichi e quindi ormai autoctono siciliano a tutti gli effetti con il nome conferito dai siciliani. Il nome Zibibbo invece deriva dal nordafricano Zibibb, uva secca per questa lingua, che ha molto influenzato il dialetto siciliano specialmente durante la dominazione araba.

Oggi questo vitigno è diffuso quasi esclusivamente nell’isola di Pantelleria, dove produce un’uva a triplice impiego: da tavola, da vino e per essiccamento.

Dallo Zibibbo si ottiene un vino dal colore giallo paglierino tendente al dorato e all’ambrato dopo l’appassimento, con profumi molto intensi ed ampi, aromatici, fruttati, speziati, con note di agrumi canditi e frutta secca. Al gusto esprime grande dolcezza e morbidezza, freschezza e sapidità, che regalano al vino ottima struttura, piacevole equilibrio ed una importante persistenza gusto-olfattiva.

IN EVIDENZA

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi