fbpx

Sezzana e Sassontino, due “cru” di Sangiovese

Circondato dalle valli pisane dell’Era e del Cascina, dove scorre il torrente Sterza, tra infinite distese di ulivi e borgate sparse, nasce la nostra tenuta Casanova della Spinetta. I Rivetti, spinti dalla voglia di mettersi in gioco e di misurarsi costantemente con loro stessi, nel 2001 trasformano una vecchia cascina in una cantina che lascia a bocca aperta per efficienza e stile e che vanta oggi ben 80 ettari, di cui 65 di vigneti e 15 di ulivi.

Il territorio

Il legame con il territorio, il desiderio di spingersi oltre i propri confini e lo straordinario amore per la terra sono solo alcuni dei valori che abbiamo portato con noi dal Piemonte al piccolo comune di Terricciola. Subito viene presa un’importante decisione e, nonostante la tendenza del tempo fosse quella di produrre vini da uve internazionali, i Rivetti decidono di puntare tutto sul Sangiovese, proprio per non rompere quel legame indissolubile tra l’uva ed il suo territorio d’origine.

Sangiovese

Sezzana e Sassontino

Nascono così Sezzana e Sassontino, due “cru” di Sangiovese, provenienti rispettivamente da Casciana Terme e Terricciola, in provincia di Pisa. I vigneti sono a conduzione biologica, nel pieno rispetto della natura e dei suoi ritmi.

È Sezzana a dare ufficialmente il via all’avventura dei Rivetti in Toscana: nel 2001, da un vigneto di circa 10 anni, nasce il primo prodotto. Il terreno, principalmente pietroso e fortemente caratterizzato da travertino, conferisce al vino incredibile immediatezza, eleganza e longevità. Nel 2003 arriva il Sassontino, un’interpretazione piemontese del Sangiovese: qui il terreno (circa 2 ettari) è molto più sabbioso e ricco di sedimenti oceanici che riflettono nel vino eleganza, complessità e ricchezza di profumi tipici della macchia mediterranea.

Il Sangiovese, in queste sue particolari espressioni, ci regala vini che premiano la pazienza: entrambi riposano 12 anni in cantina prima di essere venduti. Questa scelta si basa sul valore dell’attesa e sulla capacità di saper condurre un vino al massimo del suo potenziale. Dalle stesse vigne del Sezzana e da vigneti situati nella località Casanova, nasce il vino più iconico della nostra azienda toscana: il Nero di Casanova (il vino rosso viene volgarmente definito nero) regala profumi di piccoli frutti rossi, note speziate ed un gusto pieno ed avvolgente e dotato di una piacevolissima freschezza.

Il nero di Casanova 2017 Sangiovese

I vitigni autoctoni

La stessa passione e fiducia verso i vitigni autoctoni muove ancora una volta i Rivetti nella giusta direzione: entrano così in scena il Colorino (che deve il suo nome all’importante pigmentazione del mosto) ed il Prugnolo Gentile (un clone del Sangiovese noto per la sua eleganza), in due sorprendenti proposte monovarietali. Il Colorino di Casanova, varietà storica conosciuta per il Chianti, è un vino dall’identità unica e dalla spiccata mineralità, al naso evidenzia pronunciate note di frutta a bacca nera e spezie mediterranee mentre al palato risulta erbaceo e con piacevoli note di sottobosco.

Il Colorino di Casanova 2017 Sangiovese

Il Gentile di Casanova, come suggerisce il nome stesso, è un vino delicato, con una trama tannica meno intensa ma simile a quella del Nebbiolo. Le uve arrivano dalla località Casanova, proprio dove il terreno è più sabbioso e ricco di sedimenti marini: queste caratteristiche trasmettono al vino un’incomparabile eleganza e raffinatezza. Alle soglie della ventesima vendemmia possiamo dire di aver imparato tanto ed è oggi una grande soddisfazione assaggiare i primi vini prodotti ed esserne orgogliosi. Siamo estremamente felici della strada che abbiamo percorso ma altrettanto desiderosi di vedere cosa ci riserva il futuro.

IN EVIDENZA

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi