fbpx

Damilano: una storia fatta di tradizione, cura e passione

Damilano è una delle cantine di Barolo dalle tradizioni antiche, ultra centenarie, risale al 1890 con Giuseppe Borgogno, bisnonno degli attuali proprietari. Giacomo Damilano, genero del fondatore, sviluppò con passione il lavoro e l’amore per le sue vigne, fino a renderla un’azienda d’eccellenza, da trasmettere con orgoglio ai suoi nipoti che, a partire dal 1997, ne sono alla guida. Paolo, Mario e Guido Damilano hanno saputo dare nuovo vigore e impulso all’azienda di famiglia, con la stessa cura, abilità e rispetto dei fondatori, unita alla sapienza contemporanea. Le uve che danno origine ai vini Damilano provengono da 40 ettari, la maggior parte tra Barolo, Monforte, Grinzane Cavour, Novello e La Morra, nel cuore della denominazione Barolo. Si tratta di vitigni prestigiosi, collocati nelle zone elettive, in cui brillano vigneti leggendari per eleganza e personalità.

Damilano

La nostra famiglia fa vino da più di 130 anni cercando di valorizzare tutto quello il nostro territorio può esprimere , la nostra filosofia è da sempre rivolta alla valorizzazione del terroir, ed i vigneti sono il nostro tesoro più prezioso. Sentiamo alta la responsabilità di commercializzare un nome ed un territorio così importante per il mondo. Il nostro obiettivo da sempre è mantenere intatte le varie componenti per ritrovare nel bicchiere le caratteristiche di ogni singola vigna”

Guido Damilano

Damilano Barolo

L’eccellenza dei vini

L’eccellenza dei vini trova nel Barolo il suo ambasciatore più rappresentativo. Cannubi, Riserva Cannubi “1752”, Brunate, Cerequio , Liste, e Raviole sono i crus dell’azienda e si distinguono per uno spettro organolettico anche molto diverso tra loro, ognuno figlio delle specifiche caratteristiche della sua terra. Accanto ai cinque crus c’è il Barolo Lecinquevigne, un assemblaggio di uve provenienti da cinque diversi vigneti nei comuni di Barolo, Monforte e Grinzane Cavour per un totale di 10 ettari.

La gamma infine viene completata dalle altre denominazioni del territorio: Langhe Nebbiolo Marghe, vellutato e armonico; la Barbera d’Alba LaBlu, corposa e versatile; la Barbera d’Asti fruttata e persistente; il Dolcetto d’Alba, gradevole e fragrante; il Langhe Arneis, elegante e piacevole; il Rosato, morbido ed equilibrato, il Moscato, aromatico e delicato; ed infine l’ultimo nato G.D., dedicato a Giacomo Damilano e prodotto, a partire dalla vendemmia 2015 in poche migliaia di bottiglie, interpreta l’eleganza delle Langhe attraverso il vitigno Chardonnay.

IN EVIDENZA

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi