fbpx

Autunno in Chianti, fascino senza tempo

In Toscana, Chianti è sinonimo di autunno. Dalla fine di settembre fino ai primi di novembre, il paesaggio cambia colore e i toni della terra si tingono di ineffabile bellezza. I vigneti, spogliati dalle uve, si tingono piano piano di tutte le cromature del giallo, dall’ocra al rosso porpora al castagno. Le temperature sono ancora miti: le mattinate fresche, con qualche pennellata di nebbia, preludono a giornate godibili, fino al calar della sera, quando il sole sparisce dietro le colline. Se cercate un approfondimento potete leggere l’articolo “Capannelle, il Wine Resort con sguardo sul Chianti“.

L’autunno è dunque uno dei periodi più suggestivi per visitare Capannelle, a Gaiole in Chianti, e scoprire i suoi vini circondati da un paesaggio che lascia senza fiato. La vendemmia si è appena conclusa e nell’aria si può facilmente percepire il profumo del mosto: ecco perché questo è il momento ideale per immergersi a 360° nel territorio chiantigiano e nei sapori che esso sa offrire.

Wine Resort di Capannelle

Quest’anno c’è un motivo in più: la possibilità di scoprire dal vivo il recentissimo restyling di alcuni dettagli del Wine Resort di Capannelle. Eleganti e rinnovate camere, collocate proprio sopra la cantina di vinificazione, vi daranno la possibilità di godere di qualche scampolo di relax, ammirando il panorama che scruta i vigneti circostanti  e scambiando quattro chiacchiere con l’enologo per capire che vino sarà quello targato 2021. Il tutto, non perdendo l’occasione di sorseggiare una delle etichette dell’azienda, magari in compagnia dei tradizionali e stagionali sapori della cucina toscana.

Il 50&50

Dall’abbinamento del Sangiovese di Capannelle con il Merlot dell’azienda Avignonesi di Montepulciano, nasce questo vino icona, ricercato il tutto il mondo e autentica stella per i collezionisti. Il 50&50 è vino rosso rubino, che anticipa note di viola e petali di rosa, accarezzando il palato con inappuntabile eleganza e freschezza. Dolcezza e tannicità si sposano in un equilibrio rotondo, vellutato e dal finale lungo e appagante. Al naso ritornano sentori di ciliegia e frutti rossi. Si esalta accompagnato da piatti a base di selvaggina, arrosti, carni rosse o formaggi strutturati.

Il Chianti Classico Gran Selezione

La Gran Selezione rappresenta la massima espressione di qualità nella denominazione del Chianti Classico e viene commercializzata dopo almeno 30 mesi dalla vendemmia. Di colore rosso rubino vivace, al naso regala aromi di frutti rossi e rosmarino. Al palato, si contraddistingue per essere persistente e raffinato. Per esaltarne il gusto, è ideale accompagnato da primi piatti con sughi di carne e funghi, carni rosse o formaggi stagionati e salumi tipici.

IN EVIDENZA

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi