fbpx

A 95 anni muore Angelo Jermann, uno dei padri del vino friulano di qualità

È morto domenica 9 dicembre a Farra d’Isonzo, Angelo Jermann capostipite dell’omonima azienda famosa in tutto il mondo: lascia nel dolore i due figli, oltre all’enologo Silvio, Marcella, il genero Giuseppe e una folta schiera di nipoti. Il funerale si svolgerà martedì 11 nella chiesa parrocchiale di Farra d’Isonzo alle 14.30.

Angelo Jermann era nato a Villanova di Farra il 1 settembre 1923 in una famiglia di agricoltori giunti a Farra nel 1881 dalla zona del Burgenland. Angelo era riuscito a trasformare un’azienda di tipo tradizionale mista in una realtà modello specializzata sia in frutticultura che in vitivinicoltura, riconosciuta sia in Italia che in campo internazionale.

L’azienda Jermann era cresciuta con il tempo ed era riuscita a crearsi uno spazio nel mercato grazie ai suoi prodotti di ineccepibile qualità, grazie alla ricerca continua dell’eccellenza, oltre ad un rispetto assoluto della terra e dei suoi ritmi a cui vanno aggiunte le caratteristiche di un winemaker unico, innovatore e visionario, dimostrando di non aver mai paura del nuovo e del cambiamento.

La ristorazione regionale, negli anni Sessanta, iniziava a conoscere i suoi prodotti, tanto che negli anni Settanta presero la strada della bottiglia e riuscirono a conquistarsi prima i mercati nazionali, poi quelli esteri. Tale successo è da attribuire anche al figlio Silvio, fresco allora del diploma di enotecnico, che restò sempre vicino al padre che fu per lui maestro che gli trasmise il suo entusiasmo e le sue cognizioni pratiche.

Oltre al figlio Silvio è da ricordare l’inseparabile moglie Bruna, con la quale aveva vendemmiato fino all’anno scorso. Purtroppo questa, agli inizi del novembre, venne a mancare, lasciando un vuoto incolmabile nel cuore di Angelo, dato che la sua storia d’amore durava da oltre 70 anni.

Due anni fa moriva anche Livio Felluga, altro padre dell’enologia della Regione Friuli Venezia-Giulia.

IN EVIDENZA

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi