fbpx

Lambrusco Ceci Otello prendi la vita in rosso

Ceci Otello Nerodilambrusco è la rottura delle regole, è il potere dell’artista. È un’idea, una promessa, un patto.

C’è tutto il mondo del Lambrusco in questo vino e del suo essere riconosciuto: ci sono anche strade poco frequentate dalla tradizione che esaltano il giusto del Lambrusco. Qui inizia il viaggio nell’emozione delle scoperte, dove profondità e leggerezza sono le vie che esaltano l’arte di questo vino.

Ceci Otello: un po’ di storia

Le Cantine Ceci, fondate da Otello, oste della bassa parmense, sanno coniugare la storia del vino al suo futuro.

Tutto nacque nel 1938 nella trattoria di Otello, dove si mangiava la migliore trippa della provincia. Qui Otello mesceva il Lambrusco che produceva acquistando l’uva dai contadini della zona.

lambrusco ceci otello

Nonostante i suoi figli Giovanni e Bruno fossero ancora dei bambini, compresero quale fascino suscitasse in loro la pigiatura dell’uva nella stagione della coinvolgente vendemmia. La ristorazione fu così abbandonata per dare il via all’avventura delle Cantine Ceci.

Si tratta di una tradizione che si trasforma e si evolve nella sua continuità. É stata proprio questa continuità a far scoprire ai fratelli Ceci l’amore per l’uva, per il vino, e per quei poetici e ribollenti tini. Tutto questo ha ispirato il loro lavoro e ha suggerito loro gli obiettivi da perseguire.

I nipoti di Otello

A continuare questo percorso sono i nipoti di Otello: Alessandro, Maria Teresa, Maria  Paola , Elisa e Chiara.

Loro rappresentano l’anima nuova dell’azienda e contribuiscono a fornire un nuovo impulso a ciò che è stato fatto in precedenza, per costruire basi ancora più solide per chi verrà dopo di loro.

lambrusco ceci otello

I nipoti di Otello parlano attraverso il  territorio:

  • per esprimere ciò che questa terra è in grado di dare, senza mistificazioni
  • puntando sulla grande qualità di ciò che propongono sul mercato enologico
  • innovando i prodotti, sia dal punto di vista organolettico che estetico, arrivando a distribuire spumanti e Otello Nerodilambrusco in una bottiglia quadrata unica al mondo

Ceci Otello: oggi

La rapida espansione è iniziata negli anni ’90, con la nascita del Lambrusco Terre Verdiane: questo vitigno conobbe una nuova giovinezza e un inaspettato prestigio.

Tutto ciò, e le profonde radici locali, tengono le Cantine Ceci ben salde al territorio e insieme consentono ai loro membri di non aver timore nell’espandersi e anzi di collaborare ogni giorno nella certezza dei propri valori e del fatto che nessuno di loro vivrebbe da nessun’altra parte se non qui.

Ceci Otello Nerodilambusco

Siete alla ricerca di un vino da regalare per chi ama il vino? Volete regalare un vino pregiato ma non sapete quale scegliere? Se siete alla ricerca di una bottiglia di vino come regalo, allora Ceci Otello Nerodilambrusco è quello fa per voi.

Per realizzare questo vino si usano uve Lambrusco, coltivate su terreni argilloso-calcarei di medio impasto. La vendemmia avviene a fine Settembre.

Il vino ha una gradazione alcolica di 11% vol., con un residuo zuccherino di 30 g/l e un’acidità totale di 6,7 g/l.

Vinificazione

La vinificazione è in rosso con macerazione del mosto sulla vinaccia fino a sette giorni. La fermentazione alcolica avviene in serbatoi di acciaio a temperatura controllata. Il metodo di lavorazione è il Metodo Martinotti.

lambrusco ceci otello nerodilambrusco

Caratteristiche organolettiche

  • Spuma ricca, vivace e persistente.
  • Colore rosso rubino intenso.
  • Profumo intenso, appagante, sinuoso. Le note fruttate ricordano la ciliegia e i frutti di bosco come la mora e la fragola. I richiami floreali della viola accompagnano il finale piacevolmente speziato e minerale.
  • Gusto sorprende e appagante. Piacevole l’equilibrio tra la morbidezza, la freschezza, la sapidità e la buona trama tannica. Si conferma al gusto la natura intensa dei profumi che si esaltano nella chiusura lunga e profonda. Una promessa mantenuta.

Abbinamenti

Otello Ceci è un vino in grado di giocare con innumerevoli abbinamenti variandone la temperatura di servizio. È l’ideale per gli abbinamenti con piatti che esprimono una prevalente grassezza come i salumi della tradizione italiana. Si accompagna a paste e risotti di buona struttura così con formaggi di media stagionatura o carni anche grigliate. È in grado di esprimersi perfettamente anche come vino da meditazione.

Cercate degli altri vini? Che aspettate? Visitate la nostra pagina PROMO per non perdere neanche un affare!

IN EVIDENZA

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi