‘Sogni estivi’, abbinamenti vino con ricette d’autore

Posted on by | Pubblicato in Senza categoria
Leave a reply

Dall'appassionante connubio di piatti stellati di prestigiosi chef e vini da abbinargli, nasce "Sogni estivi", il progetto ideato dalla cantina di San Michele Appiano (BZ) che giunge alla sua quarta edizione. Un evento ben pensato che asseconda il desiderio estivo di godere della bontà di vini freschi, secondo un progetto che mira all'abbinamento dei vini della cantina di San Michele Appiano con le ricette d'autore di chef stellati dei ristoranti d'Italia. Per la quarta edizione, quella di quest'anno, ci si affida all'altoatesino Karl Baumgartner, una stella Michelin, propone la ricetta "Estate: frutta, verdure e frutti di bosco su crema di mozzarella di bufala" presente nel menu del ristorante Schoneck in località Molini di Falzes (BZ), in abbinamento al fresco Pinot bianco Schulthauser della Linea Selezione. Schulthauser Il vino in questione è un pinot bianco, posto nella sezione dei vini in special modo amati da Hans Terzer, winemaker della centenaria cantina. Questo Continue Reading

Come conservare la vodka, consigli e informazioni utili

Posted on by | Pubblicato in Senza categoria
Leave a reply

Oggi scopriamo come comportarci rispetto alla conservazione di un distillato, a detta di tutti, predisposto naturalmente ad una lunga conservazione: la vodka. Di certo sappiamo che questa bevanda dal tono alcolico può essere conservata per un periodo esteso. Tuttavia nel caso in cui le bottiglie siano state aperte è necessario utilizzare tecniche specifiche. Tanto è vero che, se non conservata con attenzione, la vodka rischia di evaporare o di assumere un gusto spiacevole. Per questo motivo, dopo aver aperto la bottiglia, cerchiamo di preservarne la qualità e prevenirne l'evaporazione.  La conservazione Vi sono differenti possibilità di conservazione per la vodka, strettamente dipendenti alla frequenza con cui la utilizziamo. Nel caso in cui l'utilizzo sia consueto, allora il posto giusto per la nostra vodka deve essere comodo e asciutto. Se, invece, desideriamo conservarla per un lungo periodo, possiamo semplicemente riporla insieme ad altri liquori su di una mensola o una Continue Reading

Lambrusco Awards 2018

Posted on by | Pubblicato in Senza categoria
Leave a reply

Che siate appassionati di vino o astemi, severi selettori o liberi degustatori, è cosa certa che conosciate la bontà del Lambrusco. Di uno dei vini più venduti in Italia e più amati all'estero, parte la ricerca per il migliore. Come? Mediante i Lambrusco Awards 2018, una gara fra 248 vini pop.  La consegna delle medaglie d'oro alle produzioni enologiche scelte tra le tradizionali 12 denominazioni di Lambrusco che includono le Sorbara DOC, Salamino di Santa Croce, Grasparossa di Castelvetro, Mantovano, Colli di Parma, Colli di Scandiano e di Canossa, Modena, Reggiano e le Igp Emilia, provincia di Mantova, Quistello, Sabbioneta, avverrà il 27 settembre, presso il teatro Valli di Reggio Emilia.  Il Concorso enologico Matilde di Canossa Giunge alla alla nona edizione il concorso promosso dalla Camera di Commercio di Reggio Emilia, Regione Emilia Romagna e Apt Servizi in collaborazione con i Consorzi di Tutela del Lambrusco di Modena e di Reggio Emili Continue Reading

Abbinamento vino e tartare di tonno

Posted on by | Pubblicato in Senza categoria
Leave a reply

Oggi ci dedichiamo alla preparazione di un piatto delicato e fresco, caratterizzato dalla composizione di pochi e semplici ingredienti quali tonno fresco, olio, arancia e alcuni odori. Stiamo parlando della tartare di tonno, da servire singolarmente o in monoporzioni, all'interno di gusci di pasta brisè. Insomma, la ricetta ideale per l'estate. Scopriamo gli ingredienti! Ingredienti 450 g di tonno in tranci 1 arancia 40 g di olio extravergine d'oliva sale fino q.b. pepe nero q.b. pasta brisé 230 g finocchietto selvatico 3 rametti Preparazione Per iniziare la nostra preparazione della tartare di tonno prendiamo, anzitutto, la scorza di un'arancia, poi tagliamola a metà e spremiamone il succo. Versiamo l'olio extravergine d'oliva all'interno di una ciotola insieme al succo dell'arancia e alla sua scorza. Tritiamo finemente il finocchietto, mettendo da parte qualche filo utile alla decorazione finale, mescoliamolo al composto e otteniamo l' Continue Reading

Riconosciuta dall’Ue solo Nero d’Avola prodotto in Sicilia

Posted on by | Pubblicato in Senza categoria
Leave a reply

L'Icqrf (Ispettorato centrale della tutela della qualità e repressione frodi dei prodotti agroalimentari), mediante un provvedimento, segnala l'irregolarità dell'immissione nel mercato del Regno Unito di Nero d'Avola imbottigliato in Australia. Da qui emerge la sentenza che soltanto il Nero d'Avola prodotto in Sicilia può godere dell'etichetta originale riconosciuta dall'Unione europea.  In seguito alla verifica di ben venti siti internet del Regno Unito che hanno pubblicizzato e immesso sul mercato Ue vini prodotti in Australia, secondo la menzione della varietà di uva 'Nero d'Avola' invece destinata ai soli produttori delle denominazioni di origine siciliane, l'Ispettorato del ministero delle Politiche agricole ha dato il via ad una procedura relativa al sospetto di non conformità.  La segnalazione Si tratta di una mossa atta a tutelare i consumatori del Regno Unito e dell'Ue. L'Icqrf, nell'atto di notifica sulle irregolarità riscontrate, inviato al Dip Continue Reading

Cos’è il vinometro, a cosa serve e come funziona?

Posted on by | Pubblicato in Senza categoria
Leave a reply

Vi siete mai chiesti come fare per determinare il grado alcolico di un vino? Ebbene, esiste uno strumento, il vinometro, grazie al quale questa operazione appare possibile. Attenzione però: il vinometro non ha valenza su tutti i tipi di vino, ma esclusivamente su quelli secchi, poiché in essi sono poco o per nulla presenti residui zuccherini. Come funziona Il vinometro, nel suo azionarsi, asseconda il principio della capillarità, ovvero è in grado di misurare la viscosità, che è strettamente dipendente al rapporto tra l'alcool e l'acqua. In esso è presente una scala di gradazione alcolica, solitamente semplice da leggere. Scopriamo come usarlo. Innanzitutto dobbiamo sapere che possiamo facilmente trovarlo in vendita nelle migliori enoteche o in negozi specializzati di cucina o di vendita di alcolici. Si presenta costituito da un tubo piuttosto lungo denominato "tubo capillare" e da un piccolo imbuto, posto come piedistallo allo strumento, utile proprio a Continue Reading

Riconoscimento definitivo all’identità territoriale del Montepulciano d’Abruzzo

Posted on by | Pubblicato in Senza categoria
Leave a reply

Il Consorzio tutela vini d'Abruzzo annuncia il riconoscimento definitivo relativo all'identità territoriale del Montepulciano d'Abruzzo, proprio nel giorno dei 50 anni dal riconoscimento della prima denominazione di origine. Il Consorzio di Tutela Vini d'Abruzzo spiega quanto accadrà nel concreto: il marchio collettivo 'Montepulciano d'Abruzzo' verrà registrato in breve tempo all'interno del circuito nazionale, passo che gli consentirà, a poco a poco, un accesso alla conseguente registrazione a livello internazionale. Il Consorzio di Tutela dei Vini d'Abruzzo Un’associazione senza scopo di lucro che si pone l'obiettivo di tutelare, valorizzare e curare gli interessi riguardanti le denominazioni di origine controllata del territorio regionale. Quella del Consorzio è un'attività portata avanti, giorno dopo giorno, con grande determinazione, ben riconoscibile nei suoi associati che da sempre si predispongono al lavoro con la massima cura del vigneto, sc Continue Reading

Abbinamento vino e bigoli in salsa

Posted on by | Pubblicato in Senza categoria
Leave a reply

  Quello del giorno è un piatto tipico di una regione del nord-est d'Italia, il bel Veneto, tradizionalmente preparato nelle giornate che precedono le grandi festività, come la vigilia di Natale, il venerdì Santo e il mercoledì delle Ceneri. I bigoli in salsa sono caratterizzati da un semplicissimo e saporito condimento che vede la presenza di cipolle affettate finemente e acciughe (o sarde) disciolte lentamente in olio di oliva.  Per quel che riguarda i bigoli, essi non sono altro che un tipo di pasta dalla forma simile a quella di spaghetti, con una superficie più ruvida e porosa. Anch'essi tipici del Veneto, vengono preparati con della farina di grano tenero, oppure secondo la variante con farina integrale, con o senza uova. Scopriamo gli ingredienti! Ingredienti 400 g di farina 00 4 uova medie 8 acciughe (alici) filetti sott'olio 45 g di olio extravergine d'oliva 300 g di cipolle bianche sale fino q.b. Preparazi Continue Reading

“Te le do io le bollicine” 2018

Posted on by | Pubblicato in Senza categoria
Leave a reply

Parte la decima edizione della consueta maratona estiva dedicata al vino in virtù della chiusura per la stagione estiva delle attività della delegazione di Napoli dell’Associazione Italiana Sommelier.  X Edizione Piatti stellati, sfizi gastronomici, frittatine, focacce, pizza e friselle, ed una selezione di bollicine tratte da uve autoctone italiane in te le do io le bollicine, il 16 luglio 2018 conquisteranno il gusto dei partecipanti in un esclusivo beach club posto in un angolo di paradiso radicato nella storia e animato da una speciale atmosfera. La serata sarà animata dalle note musicali di Ciro Cacciola, in arte dj Cerchietto, e la consegna dei diplomi per i neo-sommelier AIS dei corsi nn. 83 e 89. Programma 19.30 Start 19.30 Aperitivo + Oyster Bar (a pagamento) 20.30 Stappo “AIS” e apertura banchi d’assaggio 21.15 Apertura punti restaurant zona Garden 22.00 Stelle e Pasta Cooking Show di chef stellati 22.30 Consegna diplomi AIS Cor Continue Reading

Abbinamento vino e ragù napoletano

Posted on by | Pubblicato in Senza categoria
Leave a reply

'O rraù ca me piace a me m' 'o ffaceva sulo mammà. A che m'aggio spusato a te, ne parlammo pè ne parlà. Io nun sogno difficultuso; ma luvàmell''a miezo st'uso. Sì, va buono: cumme vuò tu. Mò ce avèssem' appiccecà? Tu che dice? Chest'è rraù? E io m'a 'o mmagno pè m' 'o mangià... M' 'a faje dicere na parola? Chesta è carne c' 'a pummarola.   Mamme e nonne pronte ad alzarsi all'alba per dedicarsi alla preparazione di un piatto che rende tutta la famiglia felice, protagoniste di una tradizione che le vede viandanti di una bontà dagli odori e colori inequivocabili. Il ragù napoletano, per la più parte dei giovani del territorio, rappresenta un rituale domenicale capace di far tornare il sorriso e l'appetito ai più restii. Chi lo prepara sa di avere un compito importante, ma più di ogni altra cosa sente di non potere sottrarre un ingrediente fondante il piatto: la passione e l'appartenenza alla propria terra. La ricetta, d'impatto semplice, richiede Continue Reading

  • xtrawine-blog-home-right1
  • Articoli Recenti

  • Facebook

  • 1