Vini Igt: che cosa significa e cosa prevede questo marchio

Posted on by | Pubblicato in Come si fa il vino
Leave a reply

Un quadro ricco e molto variegato: questo è il panorama dei vini in Italia, dove la qualità è assicurata e garantita da 73 vini a denominazione di origine controllata e garantita (Docg), da 332 vini a denominazione di origine controllata (Doc), e da ben 118 vini a indicazione geografica tipica (Igt). Oggi ci concentriamo in particolare sui vini Igt, che rappresentano un patrimonio spesso trascurato e non pienamente valorizzato. Vini Igt, che cosa si intende Cominciamo subito dalla definizione: il marchio IGT significa letteralmente Indicazione Geografica Tipica, ed è la terza delle cinque classificazioni dei vini recepite in Italia. Per la precisione, con questo termine si indicano vini prodotti in aree generalmente ampie che comunque seguono dei requisiti specificati dalla legge. Dal 2010, così come avvenuto per i marchi DOCG e la DOC, confluiti nella denominazione DOP, la classificazione IGT è stata ricompresa nella categoria comunitaria IGP (Indicazione Geografica Protetta Continue Reading

Vino vegano, cos’è e come riconoscerlo

Posted on by | Pubblicato in LifeStory
Leave a reply

Quasi l’otto per cento della popolazione italiana segue una dieta vegetariana o vegana, con dati in crescita continua negli ultimi periodi; il nostro Paese, dunque, può essere considerato come il più “green” d’Europa, insieme alla Germania. L’attenzione per i prodotti verdi si riflette non solo negli acquisti di cibi e alimenti, ma anche nelle bevande, dove sta spopolando il “vino vegano”. Che cos’è il vino vegano A una prima impressione, ogni tipologia di vino apparirebbe “vegana”, ovvero prodotto senza alcun elemento di origine animale: in fondo, si tratta solo di succo d'uva fermentato da lieviti e zuccheri, giusto? Nella realtà, però, è bene sapere che non è escluso che durante il processo di produzione siano utilizzati additivi e coadiuvanti per l’appunto di origine animale (solo per fare degli esempi, albumina d'uovo o di sangue, gelatina animale, colla di pesce o di ossa e caseina), consentiti dalla legge per chiarificare, filtrare e sbianchire il Continue Reading

Vino nel weekend, ecco cosa ci aspetta in Italia

Posted on by | Pubblicato in Eventi Enogastronomici
Leave a reply

Gli enoturisti possono mettersi in marcia dopo le abbuffate delle feste: nonostante il freddo e il gelo di queste giornate, infatti, gli appassionati di vino troveranno nuovamente un ricco programma di eventi e appuntamenti in giro per lo Stivale, tutti accomunati dalla presentazione di produzioni enogastronomiche di qualità, che sono il vanto del nostro Paese. Ecco dunque il calendario di fiere, manifestazioni ed eventi a tema vino nel weekend che inizia oggi. Un seminario alle Tenute Dettori È dedicato alla viticoltura biodinamica il seminario organizzato da Agribio Piemonte presso l’azienda agricola biodinamica Tenute Dettori, in Sardegna. A fare da guide nella scoperta di questa tecnica di produzione sono Nicolas Joly, viticoltore francese dell’azienda Coulèe de Serrant e docente universitario, considerato uno dei maggiori esperti internazionali di viticoltura biodinamica, e la sommelier italiana Laura Zini, che offrirà il suo contributo anche al momento della degustazion Continue Reading

Vino senza solfiti, ecco cosa è realmente

Posted on by | Pubblicato in LifeStory
Leave a reply

Negli ultimi anni sta aumentando la consapevolezza da parte dei consumatori, anche nel campo enologico; complice il Web, poi, si moltiplicano gli allarmi per la salute di chi consuma prodotti con solfiti, mentre invece il vino senza solfiti sarebbe la panacea di tutti i mali. Come spesso capita, la realtà non sta da nessuna delle due parti: ecco perché oggi cerchiamo di chiarire i dubbi su questo argomento particolarmente delicato. Cosa sono i solfiti Premessa d’obbligo: i solfiti sono una categoria di sostanze chimiche usate storicamente nell’industria alimentare (e non solo in quella enologica) perché vantano proprietà conservanti, antimicrobiche e antiossidanti, che preservano l’alimento dal proliferare di batteri potenzialmente dannosi. Dal punto di vista chimico, sono molecole formate dall’unione del solfito (ione negativo composto da zolfo e ossigeno), con altri atomi, e ne fanno parte l’anidride solforosa, il bisolfito di sodio e il bisolfito di potassio. Per q Continue Reading

Vino, ecco le 10 mete da non perdere nel 2017

Posted on by | Pubblicato in LifeStory
Leave a reply

C’è anche una destinazione italiana tra le “10 Best Wine Travel Destinations of 2017”, le 10 migliori mete per i viaggi a tema vino che la prestigiosa rivista americana “Wine Enthusiast” definisce da scoprire nel corso dell’anno iniziato da poche settimane: si tratta della Sicilia, che la reporter specializzata reputa un “paradiso per i wine lovers”. La Sicilia, un paradiso per gli amanti del vino Nell’articolo a firma Kerin O’Keefe, corrispondente italiana del magazine, vengono messi in risalto una serie di pregi dell’isola siciliana, a cominciare da “spiagge, vulcani, antiche rovine, gran cibo e ottimo vino”, che rappresentano una carta di identità di straordinario valore per gli enoturisti. La giornalista, inoltre, descrive la Sicilia come ‘‘punteggiata da antichi templi greci e cattedrali normanne, con una storia ricca e un patrimonio culturale multiforme. E vanta anche miglia e miglia di spiagge incontaminate, paesaggi mozzafiato e il più alto vu Continue Reading

Come scegliere il vino da regalare

Posted on by | Pubblicato in LifeStory
Leave a reply

Un vino può essere sempre un’ottima idea regalo, anche per fare un gradito omaggio a una persona che conosciamo poco o che ha uno status sociale di rilievo. Ovviamente, però, bisogna evitare di fare acquisti ad occhi chiusi e affidarsi soltanto all’istinto, al nome sull’etichetta o, peggio ancora, al prezzo della bottiglia: ecco perché abbiamo provato a stilare qualche consiglio per scegliere il vino da regalare, immaginando diverse situazioni di vita reale. Vino da regalare, evitiamo la banalità Prima di addentrarci nella guida, confessiamolo: comprare del vino per regalarlo non è proprio una idea originale, perché è un trend sempre più diffuso. Ecco perché bisogna evitare di essere scontati o banali nella scelta della bottiglia giusta, quella che rappresenta non solo una sorpresa alla vista, ma che possa esserlo anche al palato una volta stappata. La prima domanda da porci, dunque, è “chi è il destinatario?”, per poi scendere ancora più nei dettagli: “è u Continue Reading

Da oggi il vino è patrimonio culturale e paesaggistico d’Italia

Posted on by | Pubblicato in LifeStory
Leave a reply

Quella di oggi, 12 gennaio 2017, potrebbe essere una data importante per il mondo del vino: entra infatti ufficialmente in vigore il “Testo unico del vino”, ovvero la legge 238 approvata esattamente un mese fa, il 12 dicembre, dal Parlamento italiano. Secondo gli esperti e operatori del settore, il comparto vinicolo sta davvero per voltare pagina, anche se il ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina avrà comunque diversi decreti da fare e bisogna ancora attendere l’implementazione su base regionale. Il vino, patrimonio d’Italia Il primo effetto della nuova legge è la salvaguardia di vino, prodotti della vite e territori vinicoli come “parte del patrimonio ambientale, culturale, gastronomico e paesaggistico italiano, nonché frutto di un'insieme di competenze, conoscenze, pratiche e tradizioni”. È proprio così, infatti, che si legge nell’articolo 1 della "Disciplina organica della coltivazione della vite e della produzione e del commercio del vino". Una pic Continue Reading

Ritorna il concorso letterario nazionale sul vino

Posted on by | Pubblicato in Cultura e vino
Leave a reply

Giunge alla sedicesima edizione il concorso letterario “Bere il territorio”, promosso dall’associazione nazionale Go Wine per promuovere il binomio vino e letteratura. Il tema scelto dagli organizzatori per quest’anno è il viaggio, declinato in tutte le possibili sfumature. Bere il territorio 2017, le novità Il Concorso resta sempre fedele all’idea originaria, ovvero contribuire in modo pratico e attraverso un’iniziativa culturale a far crescere la cultura del consumo dei vini di qualità, ponendo attenzione verso un consumatore sempre più consapevole sia nelle scelte, sia nell’attribuire il giusto valore e significato a una bottiglia di vino. Se l’impostazione non cambia, in questa edizione 2017 ci sono comunque alcune novità, come la riapertura alla partecipazione degli “over 24 anni” senza distinzioni nella sezione generale dei lavori, mentre un’altra categoria è riservata appositamente ai giovani di età compresa tra i 16 e i 24 anni. Accanto a queste d Continue Reading

Come eliminare le macchie di vino rosso

Posted on by | Pubblicato in LifeStory
Leave a reply

Il nostro vino non ci regala solo sensazioni positive; non parliamo degli effetti negativi dell’abuso di alcol, ma anche di situazioni più frequenti e certamente meno gravi, ma non meno problematiche, come le macchie di vino rosso su abiti e tessuti. Per fortuna, esistono diversi rimedi che possono eliminare queste tracce e rimuovere i fastidiosi aloni che derivano da cattivi sorsi. Macchie di vino rosso sui capi Quando versiamo accidentalmente del vino si rischia di piangere due volte: la prima per il prezioso contenuto che va perso, la seconda per la macchia che inevitabilmente si va a creare sul tessuto, che sia un capo di abbigliamento, una tovaglia o un tappeto. La nostra bevanda del cuore, infatti, lascia ricordi indelebili non solo al nostro palato, ma anche nella fase di lavaggio, perché le macchie di vino rosso sono tra le più ostinate e difficili da mandare via. Però, non serve essere esperti di lavaggi o massaie di lunga data per riuscire a risolvere il problema. Continue Reading

Una guida ai bicchieri da vino

Posted on by | Pubblicato in LifeStory
Leave a reply

Ogni vino ha il suo bicchiere, o quasi: questa è una delle regole chiave per apprezzare al meglio la nostra bevanda, soprattutto quando stappiamo una bottiglia di qualità. E allora, ecco una rapida guida ai bicchieri da vino, con qualche consiglio sui nomi, sulle tipologie e sulle modalità di servizio. Senza mai dimenticare che, per fortuna, non si tratta di “imposizioni” perché ognuno è libero di utilizzare il bicchiere che preferisce o di ottimizzare le spese acquistando un bicchiere che sia più versatile. Le caratteristiche dei bicchieri da vino In generale, ci sono alcuni requisiti di base da non trascurare; l’ideale sarebbe scegliere un bicchiere trasparente, con stelo, realizzato utilizzando come materiale il cristallo o il vetro sottilissimo. Grazie a queste caratteristiche, infatti, si riesce a valorizzare al meglio il contenuto e se ne rende possibile apprezzare il colore e la limpidezza, oltre che di impugnarlo senza alterare troppo le sue qualità con il calo Continue Reading

  • xtrawine-blog-home-right1
  • Articoli Recenti

  • Facebook

  • 1