Condanne per i falsari del vino pregiato

Posted on by | Pubblicato in Cultura e vino
Leave a reply

Alzi la mano chi non conosce almeno per nome le pregiate bottiglie di vino Romaée Conti, vino dal valore di 10.000€ e vanto della Borgogna. Ebbene questa mattina sono state concluse le perizie da parte di esperti a livello internazionale che hanno dichiarato che quelle 70 bottiglie di vino pregiato, prodotti in soli 500 pezzi ogni anno, sono in realtà false. Ed ecco che Enzio e Nicola Lucca, rispettivamente 67 anni e 32 anni, sono stati accusati di ricettazione, introduzione in commercio di prodotti falsi. I due uomini si sono sempre dichiarati innocenti, sostenendo con forza l'autenticità di quelle bottiglie. trovate nella loro auto. Le pene stabilite dal giudice monocratico di Como, Cristian Mariani, sono 5 anni e mezzo per il padre e tre anni e mezzo per il figlio. Ricostruzione dei fatti Padre e figlio erano stati fermati a Olgiate Comasco da parte della Guardia di Finanza, specificatamente nel febbraio 2013. I due a bordo di una Porsche Cayenne avevano con sé 70 bott Continue Reading

Come si fa il gin: ecco come si produce

Posted on by | Pubblicato in Distillati
Leave a reply

Non è difficile realizzare in casa un buon gin. E' stato fatto per secoli, dunque, la sua preparazione non è per niente complicata. Tuttavia ci sono alcune piccole accortezze che bisogna porre attenzione. Piccole accortezze da non sottovalutare La prima cosa importante è la scelta delle erbe botaniche. Le erbe botaniche per la preparazione di questo liquore sono importanti. Pertanto consigliamo, di privilegiare le erbe da campo anzichè quelle acquistate in erboristeria in quanto il gusto tende leggermente a cambiare. Senza contare poi che le erbe appena raccolte nei campi sono ricchi di principi attivi e di aromi, e di conseguenza il sapore che ne scaturirà, una volta pronto il vostro liquore, sarà gradevole e ben aromatizzato. Un altro aspetto importante a cui porre attenzione è il tempo di infusione. Bilanciare i diversi aromi dunque, richiede diverse prove prima di ottenere un eccellente risultato finale. Consolatevi, perchè cari lettori, neanche Roma è stata Continue Reading

La Francia sorpassa l’Italia nell’export del vino USA

Posted on by | Pubblicato in Interviste
Leave a reply

Non tutti sono stupiti del fatto che la Francia sia riuscita a superare il nostro BelPaese raggiungendo il primo posto nell'export del vino sul mercato americano. Infatti i segnali c'erano ormai da tempo e infatti nel giro di poco tempo la Francia è riuscita ad accaparrarsi il primo posto, scalzando l'Italia che per ben 15 anni è stata il punto di riferimento dell'America nel settore enologico. Purtroppo il sistema del vino italiano non è riuscito ad arrestare la corsa dei cugini d'oltralpe. Era già da tempo che l'Italia sentiva il fiato sul collo della Francia. Secondo Silvana Ballotta, Ceo di Business Strategies ed esperta del Made in Italy: “L’Italia perde il primato più ambito e lo perde male, se pensiamo che oggi la Francia è market leader nei primi tre mercati di importazione al mondo, Usa, Gran Bretagna e Cina. Ma fa ancora più male registrare come, in un anno di grande crescita della domanda di vino nel mondo, gli Stati Uniti siano diventati la cartina tornaso Continue Reading

Abbinamento vino e bottarga

Posted on by | Pubblicato in Abbinamento cibo-vino
Leave a reply

Forse non tutti sanno cos'è la bottarga. La bottarga è un condimento che deriva dall'essiccazione  delle uova di vari tipi di pesci. Quella di migliore qualità è ricavata dalle uova di cefalo o muggine. Differenze tra la bottarga di muggine e quella di tonno La bottarga di tonno ad esempio, ha un colore che varia dal rosa chiaro a quello scuro, mentre quella di muggine, la tonalità è ambrata. Il suo sapore è salato e spiccatamente amarognolo, e ricorda il sapore delle mandorle, mentre quella di tonno, molto più diffusa, il sapore è particolarmente più deciso. Un'altra differenza è data dal peso. La bottarga di muggine non supera i 400 gr mentre quella di tonno arriva a pesare anche più di un chilo. Dal punto di vista nutrizionale, entrambi i prodotti sono molto apprezzati in quanto possiedono proteine e grassi buoni, oltretutto possiedono un alto valore nutritivo anche se c'è da dire che l'elevato contenuto di colesterolo e sodio ne impone un utilizzo perlopiù Continue Reading

Tenuta di Canneto: la vendemmia è stata favorevole

Posted on by | Pubblicato in Home
Leave a reply

Nonostante le condizioni climatiche sfavorevoli e nonostante il calo di produzione, la Tenuta di Canneto tuttavia, si reputa soddisfatta per la qualità dell'uva raccolta. La vendemmia 2017 si è appena conclusa qualche giorno fa, ma a quanto pare la qualità dell'uva è stata davvero eccellente. L'Azienda ha attuato delle scelte agronomiche vincenti, che gli ha così permesso di ottenere un buon risultato. Naturalmente per ogni vigneto sono state messe in campo delle strategie diverse, ma tutti sono riusciti comunque sia a raggiungere un unico risultato. Le attività in campagna sono state dunque aumentate, soprattutto l'attenzione è stata focalizzata sui vigneti più giovani. La valorizzazione delle antiche esperienze tipica della Tenuta di Canneto unita all'accortezza di ogni singolo individuo, ha permesso di raggiungere risultati più che soddisfacenti. I vigneti più giovani ad esempio hanno rischiato di soffrire maggiormente la siccità, l'inerbimento del vigneto dunqu Continue Reading

Come preparare un Long Island Ice Tea

Posted on by | Pubblicato in Degustazione vini
Leave a reply

Se state cercando un cocktail forte e dal sapore deciso, allora ecco la ricetta che va per voi, ovvero il Long Island Ice Tea. Si tratta di uno dei cocktail più famoso al mondo. E' composto da vodka, rum bianco, tequila, Triple Sec e per finire gin. Il tutto poi viene condito con limone, sciroppo di zucchero e cola. Non è propriamente un té, per cui state molto attenti soprattutto d'estate, in quanto disseta molto, ma dopo averne bevuti più di due, può accadere di ritrovarvi parecchi allegri. Si narra che questa bomba letteralmente alcolica sia nata per opera di un barman americano Robert Butt. La sua alta gradazione non è ideale come aperitivo, meglio dunque provarlo dopo cena.Se volete sapere nello specifico come preparare un buon Long Island Ice Tea ecco la ricetta che fa per voi Ingredienti 1,5 cl di gin 1,5 cl di rum bianco 1,5 cl di Tequila 1,5 cl di Triple sec 1,5 cl di vodka 2,5 cl di succo di limone 3 cl di sciroppo di zucchero cola per Continue Reading

Innovazione e vino: ecco le ultime scoperte

Posted on by | Pubblicato in Cultura e vino
Leave a reply

A quanto pare il mondo del vino non è mai stato tanto innovativo quanto in questi ultimi anni. Tantissime sono le nuove scoperte che sono state fatte nel campo enologico. Alcuni produttori di vino hanno deciso di utilizzare una tecnica alquanto insolita per la fermentazione dell'uva, ovvero: la casa Rocche dei Manzoni ha realizzato un vino metodo classico Valentino Brut Cuvée  Speciale 185th  Door del tutto particolare. Ma questa particolarità non è dovuta alle tipologie di uve combinate assieme, quanto alla fermentazione cullata dalla musica di Ezio Bozzo. Già proprio così. In altri termini l'azienda agricola ha pensato bene di far riposare l'uva durante il processo di fermentazione facendole ascoltare una composizione scritta dal musicista sopra citato. E a quanto pare anche Beppe Vessicchio e Stefano Mancuso stanno portando avanti un esperimento tutto nuovo: anzichè utilizzare i diserbanti chimici per l'uva, vogliono far vedere che certi toni musicali sono in grado Continue Reading

Abbinamento vino e arrosto di vitello

Posted on by | Pubblicato in Abbinamento cibo-vino
Leave a reply

Oggi andremo a parlare di un classico secondo piatto della cucina italiana, ovvero l'arrosto di vitello. Si tratta di una pietanza davvero prelibata che piace non solo agli adulti ma anche ai più piccoli. Per un pranzo domenicale, questa ricetta si rivela alquanto eccellente. E' molto facile da preparare, ma per ogni ricetta che si rispetti è necessario porre attenzione a qualche piccolo accorgimento affinchè il tutto venga realizzato a dovere. Detto questo, partiamo immediatamente con l'illustrazione degli ingredienti che ci occorrono per preparare l'arrosto di vitello. Ingredienti: 600 gr di sottofesa di vitello 50 gr di vino bianco 2 spicchi d'aglio 1 rametto di rosmarino sale e pepe q.b. Preparazione La prima cosa che bisogna fare è quella di prendere la carne ed eliminare con l'aiuto di un coltello i tessuti biancastri che durante la cottura potrebbero diventare duri. Dopo aver eseguito questa prima operazione, cercate di legare per bene la carne co Continue Reading

Vitigni autoctoni: vera ricchezza del vino italiano

Posted on by | Pubblicato in Cultura e vino
Leave a reply

Non tutti sanno che il nostro Belpaese è il numero 1 sia per qualità che per quantità dei vitigni autoctoni. Gli ultimi due che sono stati inseriti nel "Registro Nazionale delle varietà di vite" sono i vitigni numero 854 e 855, più specificatamente Toscano Morellone e il Negrone. Questo è l'ennesimo successo per la nostra agricoltura italiana. La Gazzetta li ha inseriti ufficialmente all'inizio di quest'anno. Erroneamente a quanti molti pensano non è la Georgia il paese più ricco di uve autoctone, bensì l'Italia. La Georgia, ci spiega il professore Attilio Scienza, possiede 800 vitigni, ma per vinificare non li utilizza tutti quanti bensì tra i 200 e i 300, mentre la nostra Penisola dispone di 535 varietà autoctone registrate e almeno 1000 sono situate presso i centri di ricerca. In aggiunta c'è da fare una piccola considerazione: la nostra ricchezza per poter produrre vini così buoni è rappresentata dai terreni ma anche dalle favorevoli condizioni climatiche. Le Continue Reading

Idee vino per Halloween

Posted on by | Pubblicato in Abbinamento cibo-vino
Leave a reply

La festa di Halloween è arrivata, ma ancor prima è giunto l'autunno e allora quale ingrediente fa più autunno della zucca? Infatti quest'oggi parleremo di una ricetta alquanto sfiziosa abbinata ad un buon vino, ovvero i tortelli di zucca con burro fuso profumato di salvia.I tortelli di zucca sono davvero particolari perchè alla dolcezza della zucca si contrappone il sapore un po' piccante della mostarda mantovana Siete pronti cari lettori e care lettrici a realizzare questa pietanza alquanto gustosa sotto tutti i punti di vista? E' molto facile da preparare, basta soltanto avere qualche piccola accortezza e voilà, il piatto è pronto per essere assaporato in tutta la sua prelibatezza. Ma partiamo immediatamente con gli ingredienti Ingredienti 200 gr farina 00 104 gr di uova 500 gr di zucca 170 gr di mostarda mantovana 65 gr di grana padano noce moscata sale fino q.b. 2 uova per il ripieno Per il condimento 120 gr di burro 60 gr di grana Continue Reading

  • xtrawine-blog-home-right1
  • Articoli Recenti

  • Facebook

  • 1