Ricetta e abbinamento vino con Polenta ai funghi porcini

Posted on by | Pubblicato in Abbinamenti, Abbinamenti, Primi, Primi
Leave a reply

Scendono i gradi e i primi fiocchi di neve sul Bel Paese ed xtraWine vi propone un rimedio ai primi freddi invernali. Una ricetta della tradizione dalla grande capacità evocativa da gustare dopo una giornata passata fuori casa a fare shopping o una dura giornata di lavoro. Ricetta semplice ma da preparare con cura e passione, vediamo gli ingredienti. Ingredienti: 500 g di farina di mais 1000 g di porcini 1 ciuffo di prezzemolo olio extravergine di oliva q.b. sale e pepe q.b.   Procedimento: Facciamo bollire 2 litri di acqua salata in una pentola capiente, versiamo la farina a pioggia e, mescolando continuamente e con cura con una frusta, facciamo cuocere per circa 20 minuti, quindi abbassata la fiamma, ultimiamo la cottura rimescolando di tanto in tanto per evitare grumi e mantenere la consistenza per un’ora. Prepariamo i funghi pulendoli e tagliandoli a fettine. In un tegame unto d’olio, scaldiamo a fuoco lento i funghi e lasciandoli insaporire per Continue Reading

Sassicaia 2015 Miglior vino al mondo 2018 per Wine Spectator

Posted on by | Pubblicato in Senza categoria

Wine Spectator, una delle più rappresentative guide online americane, ha da poco svelato quale è il miglior vino al mondo 2018... and the winner is Sassicaia 2015 di Tenuta San Guido. Che sia un grande vino il Sassicaia di Tenuta San Guido è cosa oramai nota a tutti, dal lontano 1985 quando Robert Parker diede i 100 punti e quella grandissima annata surclassò tutti i grandi premier cru di Bordeaux. Come è fatto? Tornando ai giorni nostri il Sassicaia 2015, è composto da uve Cabernet Sauvignon al 85 percento e 15 percento Cabernet Franc. Affinato in barrique di rovere francese (di cui un terzo nuove) per  24 mesi.  Come è stata l'annata 2015 in vigna? L'annata è stata molto buona in tutta la Toscana e in particolare a Bolgheri, con temperature sotto la media stagionale nei primi mesi dell'anno e con piogge abbondanti fino ad Aprile. Successivamente le temperature sono salite, andando sopra la media stagionale, ma alla fine di Luglio si sono abbassate tornando ne Continue Reading

La triste storia del Black Friday

Posted on by | Pubblicato in Curiosità, Home, Home
Leave a reply

Probabilmente vi sarete chiesti svariate volte perchè si sia deciso di chiamare Black Friday il giorno che ormai in tutto il mondo è sinonimo di shopping sfrenato e un'occasione per togliersi sfizi ma anche realizzare sogni acquistando viaggi o donando sorrisi low cost. Perchè chiamarlo Venerdì Nero? La triste storia del Black Friday Negli Stati Uniti il termine Black posto prima di un giorno ha una connotazione tradizionalmente negativa: in particolare il primo uso di Black Friday in cronaca si data 24 settembre 1869, data in cui ci fu il crollo del mercato dell'oro. Ancora, si usarono le espressioni Martedì Nero il 29 ottobre 1929 e Lunedì Nero il 19 ottobre 1987 per indicare due drammatici crolli del mercato azionario. Il Black Friday come lo conosciamo oggi è nato negli anni '50, veniva usata quest'espressione tra i dirigenti delle fabbriche e delle aziende che all'indomani del Giorno del Ringraziamento contavano tantissimi dipendenti assenti per malattia. Altro uso Continue Reading

Zymè Harlequin un grande vino veneto

Posted on by | Pubblicato in Italiani, Italiani, Vini, Vini
Leave a reply

In occasione della 26esima edizione del Merano Wine Festival abbiamo potuto partecipare ad un'entusiasmante degustazione del prodotto di punta dell'azienda Zymè l'Harlequin, raccontato direttamente dal suo proprietario Celestino Gaspari, enologo di fama nazionale che ha collaborato con importantissime aziende quali Quintarelli (che è il suocero) e Romano Dal Forno. Come è fatto Harlequin? Harlequin vuole essere una sintesi delle migliori uve del territorio veronese. Viene prodotto con ben 15 uve selezionate personalmente da Celestino di cui sempre 4 a bacca bianca(Garganega,Trebbiano toscano, Sauvignon Blanc, Chardonnay) e 11 a bacca rossa (Corvina, Corvinone, Rondinella, Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc, Merlot, Shiraz, Teroldego, Croatina, Oseleta, Sangiovese, Marzemino). Le uve vengono raccolte tutte singolarmente, in genere nel giro di 40 giorni, e poi fermentate in vasche di cemento con i lieviti indigeni senza il controllo della temperatura. Segue un duplice processo Continue Reading

Ricetta e abbinamento vino e zuppetta speziata di ceci e verdure

Posted on by | Pubblicato in Senza categoria
Leave a reply

Oggi vi proponiamo una preparazione economica e dagli ingredienti semplici che con qualche correzione a base di spezie e l'abbinamento ad un vino speciale saprà farsi apprezzare da tutti i palati. Piatto vegano e vegetariano, un connubio di sapori della tradizione che abbracciano l'esotico delle spezie per un'esperienza vegetale particolarmente succulenta Ingredienti: 2 peperoni gialli 2 cipolle di Tropea 1 cucchiaino di curcuma in polvere 1 cucchiaino di coriandolo in polvere 1 cucchiaino di cannella in polvere 540 g di pomodori pelati 1 cucchiaino di zucchero 240 g di ceci lessati olio extravergine d’oliva q.b. sale q.b.   Procedimento: Cominciamo lavando e mondando i peperoni e le cipolle tagliate a pezzettoni. Condiamo con un filo di olio e un pizzico di sale mescolando poi disponiamo il tutto su una teglia rivestita con carta forno e inforniamo a 180 °C per 30 minuti circa. Scaldate in una piccola casseruola con un filo di olio, Continue Reading

Cosa sono i Vini Supertuscan?

Posted on by | Pubblicato in Senza categoria
Leave a reply

Ribadendo l'ovvio, cominciamo dicendo che questi vini sono tutti vini toscani: il termine “Supertuscan” venne coniato negli anni Ottanta per indicare tutti quei vini che riscontrarono i favori del mercato internazionale pur non appartenendo a nessuna denominazione specifica. I Supertuscan sono legati alla storia del Chianti: nel 1872 il barone Bettino Ricasoli intuisce che il sangiovese è l’uva a bacca rossa con più potenzialità in Toscana e, sempre secondo il barone, solo attraverso l’aggiunta di Trebbiano e/o Malvasia Toscana il Sangiovese poteva raggiunge la sua perfezione. Nasce così la prima ricetta del Chianti. Dalla ricetta del Chianti viene stilato un rigido disciplinare che prevedeva che il Chianti fosse prodotto con almeno il 70% Sangiovese e per il restante 30% potevano essere utilizzate uve complementari, come il Canaiolo, l’Aleatico ecc. In questo 30% potevano essere comprese delle uve locali a bacca bianca, fino al raggiungimento di una percentuale massim Continue Reading

Scapegrace: il migliore gin del mondo all’IWSC 2018

Posted on by | Pubblicato in Senza categoria
Leave a reply

Staggeringly good Gin!   Così i giudici della 49esima edizione dell'Internazional Wine & Spirit Competition hanno giudicato lo Scapegrace Gold, un Gin della Rogue Society Distilling Co. L'IWSC dopo quasi 50 anni rimane una bussola importante per chi vuole orientarsi nel mercato internazionale degli alcolici e dei superalcolici. Il concorso è supportato da oltre 400 esperti provenienti da diversi ambiti e paesi che per sette mesi analizzano e valutano prodotti da tutto il mondo, le iscrizioni infatti provengono da quasi 90 paesi tutti rappresentanti di tradizioni, ricette e passioni differenti e più o meno radicate nel tempo. Il Concorso internazionale nasce nel 1969 come Club Oenologique da un farmacista, Anton Massel, che ebbe l'idea di creare una competizione che giudicasse non solo il carattere organolettico dei prodotti ma ne esaminasse anche la composizione chimica. Nel 1978 la manifestazione acquisì il nome attuale di International Wine Continue Reading

Catwalk Champagne: 13 Novembre a Merano WineFestival

Posted on by | Pubblicato in Senza categoria
Leave a reply

Una sfilata di Champagne per il brindisi finale della 27^ edizione di Merano WineFestival: Nell’ultima giornata del festival meranese, il 13 novembre, lo Champagne diventa protagonista grazie a Catwalk Champagne e la sua sfilata di eccellenze nel centro del Kurhaus sul palco della Kursaal showcooking con lo chef Karl Baumgartner. Catwalk Champagne E’ l’incantevole cornice della Kursaal, la sala principale del Kurhaus, lo spazio in cui va in scena il gran finale della 27^ edizione di Merano WineFestival (9 – 13 novembre). Un ambiente unico ed elegante che ospita Catwalk Champagne, l’happening finale della manifestazione meranese, un evento dedicato al re delle bollicine che vede protagoniste le Maison de Champagne francesi. Le migliori etichette degli Champagne francesi sfilano accanto a eccellenze culinarie di grande pregio durante la giornata finale di Merano WineFestival che dal 9 al 13 novembre fa della città di Merano un riferime Continue Reading

Storia ed usi del Ginepro in medicina: la pianta diventata Gin

Posted on by | Pubblicato in Senza categoria
1 Risposta

Ingrediente fondamentale per preparare il gin è costituito dalle bacche di ginepro. Il ginepro era conosciuto sin dall’epoca preistorica e infatti nelle Grotte di Lascaux si sono trovate prove dell’uso del ginepro. Anche in Macedonia occidentale sono stati ritrovati carboncini ricavati dal ginepro bruciato. Non si conosce se l’interesse fosse rivolto alle bacche di ginepro o ai rami su cui crescono, quello che è chiaro è che le proprietà aromatiche del ginepro fossero note e la pianta fosse apprezzata anche essendo una pianta bassa (quindi molto accessibile) e spontanea all’epoca. Una prova che il ginepro fosse conosciuto per le sue proprietà aromatiche è data dal kyphi, antico incenso egiziano, formato da una pasta profumata composta da radici di iris fiorentino, menta, cannella, cardamomo, cassia e ginepro appunto. Documenti e cenni storici Nel Papiro Ebers (documento egiziano del 1550 a.C.), che contiene conoscenze mediche e fornisce ricette per curare vari mal Continue Reading

The Circle: Dal 9 al 12 novembre a Merano WineFestival

Posted on by | Pubblicato in Senza categoria
Leave a reply

È una delle novità della 27^ edizione di Merano WineFestival. Dal 9 al 12 novembre Piazza della Rena ospita The Circle, lo spazio dedicato agli eventi “fuori salone” del festival meranese. Palcoscenico per wine&food tasting, ma anche area di intrattenimento e relax per chi decide di concedersi una pausa a due passi dal Kurhaus. Special guest Joe Bastianich e Luca Gardini. The Circle – People, Lands, Experiences Nasce da un’idea di Manuela Popolizio, Federica Capobianco e Francesco Bruno Fadda e si sviluppa in stretta collaborazione con l’organizzazione di Merano WineFestival la nuova proposta di approfondimento e intrattenimento per i visitatori della kermesse meranese.   Uno spazio di 450 mq in Piazza della Rena, che per tutto il giorno (9.00 – 24.00) diventa palcoscenico di degustazioni, incontri con piccoli produttori di tipicità, vignaioli e chef, con lo scopo di esplorare i territori da cui provengono e& Continue Reading

  • xtrawine-blog-home-right1
  • Articoli Recenti

  • Facebook

  • 1