I migliori cocktail a base di whisky

Il whisky è ottimo sia liscio che on the rocks (servito con cubetti di ghiaccio), ma che ne dite di un cocktail a base di whisky? Ecco gli imperdibili e più diffusi nel mondo.

Manhattan Dry

Cominciamo con il Manhattan Dry, rivisitazione moderna del classico Manhattan, che sostituisce il Vermouth rosso con il Vermouth dry. Questo cocktail è tra i drink secchi più amati e la ricetta pare fosse di moda già negli anni’30.

Ingredienti:

  • 5 cl rye o canadian whiskey
  • 2 cl di vermut dry
  • 1 fettina di limone per guarnizione

Preparazione:

Mettere tutti gli ingredienti in un mixing glass con ghiaccio. Mescolare bene. Versare filtrando in una coppetta cocktail e decorare con 1 fettina di limone.

Mint Julep

Questo cocktail è riportato in How to mix drinks, or the bon vivants companion che venne pubblicato negli U.S.A. nel 1862, la Bibbia dei Barman mondiali. Questo cocktail veniva preparato nelle case Americane già nel XIX secolo durante le estati torride, mentre ai ragazzi veniva preparata una limonata fresca.

Ingredienti:

  • 6 cl di bourbon whiskey
  • 4 germogli di menta
  • 1 cucchiaino da té di zucchero
  • 2 cucchiaini da té di acqua
  • Alcuni germogli di menta per la guarnizione

Preparazione:

Pestare gentilmente nel bicchiere lo zucchero, la menta e l’acqua. Riempire il bicchiere di ghiaccio tritato ed aggiungere il bourbon. Mescolare bene finché il bicchiere è ghiacciato. Decorare con germogli di menta.

Old Fashioned

Pare che verso la fine dell’Ottocento questo cocktail venisse preparato con il Kentucky Bourbon Old 1776 in un bicchiere largo e basso, il tumbler old fashioned suo omonimo da cui prende il nome.

Ingredienti:

  • 4,5 cl di bourbon, scotch o rue whiskey
  • 1 zolletta di zucchero
  • 2 gocce di Angostura
  • Alcuni spruzzi di soda water
  • 1 fetta di arancia ed 1 ciliegina al maraschino per guarnizione

Preparazione:

Mettere la zolletta di zucchero in un bicchiere old fashioned e versarvi sopra le gocce di Angostura e alcuni spruzzi di soda. Pestare fino a che lo zucchero si scioglie. Riempire il bicchiere di ghiaccio a cubetti e aggiungere il distillato. Decorare con 1 fetta di arancia e 1 ciliegina al maraschino.

Rob Roy

Questo cocktail è un’altra variante del Manhattan. Viene preparato con lo scotch whisky e può venire abbinato alla marmellata d’arancia, al salmone e alla carne con la salsa alla menta durante gli aperitivi o nei bistrot più sofisticati.

Ingredienti:

  • 4,5 cl di scotch whisky
  • 2,5 cl di vermut rosso
  • 1 goccia di Angostura
  • 1 ciliegina rossa al maraschino per guarnizione

Preparazione:

Mettere tutti gli ingredienti in un mixing ball con ghiaccio. Mescolare bene. Versare filtrando in una coppetta cocktail e decorare con 1 ciliegina al maraschino.

Whisky Sour

Questo cocktail viene riportato nella pubblicazione intitolata American mixology, How to mix drinks pubblicato negli U.S.A. nel 1862. Il sour si compone di una base alcolica, zucchero e succo di limone. Un cocktail imperdibile per gli amanti del Whisky.

Ingredienti:

  • 4,5 cl di bourbon whiskey
  • 3 cl di succo di limone fresco
  • 1,5 cl di sciroppo di zucchero
  • 1 ciliegina al maraschino e 1/2 fetta di arancia per guarnizione

Preparazione:

Versare tutti gli ingredienti in uno shaker pieno di ghiaccio. Scuotere bene. Versare filtrando in una coppetta cocktail o on the rocks in un bicchiere old fashioned. Decorare con mezza fetta di arancia ed 1 ciliegina al maraschino.

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi