fbpx

BOMBAY GIN DISCOVERY: tutti i segreti per diventare un Gin Expert

Quello del Gin è un mondo complesso, ricco di prodotti dalle caratteristiche più svariate. Ogni bottiglia si distingue infatti per la tecnica di distillazione e per le botaniche utilizzate. Secco, speziato, erbaceo agrumato o aromatizzato: quale gin rispecchia al meglio il tuo stile? Scopri i segreti nascosti dietro ogni prodotto e diventa un esperto di Gin, per stupire i tuoi ospiti realizzando il Gin & Tonic perfetto.

Bombay Dry, il grande classico

Il re dei gin, prodotto secondo la ricetta ideata da Thomas Dakin nel 1761 e caratterizzato da un gusto leggendario, frutto dell’incontro di 8 preziosi estratti botanici selezionati con cura. Bacche di ginepro, semi di coriandolo, radice di angelica, mandorle amare, corteccia di cassia, radice di liquirizia scorsa di limone, radice di giaggiolo. Così come tutti i prodotti Bombay, questo prodotto si caratterizza per l’innovativo processo di infusione a vapore, inventato da Dakin nel 1761. La distillazione avviene all’interno di alambicchi Carter-head con l’alcol vaporizzato che passa attraverso un cestello di rame forato contenente le botaniche, e che sviluppa, una volta condensato, un distillato morbido, fragrante, equilibrato dal punto di vista aromatico.

Bombay Sapphire, il Gin più iconico e versatile

Creato nel 1987 e caratterizzato dall’iconica ed elegante bottiglia blu, Bombay Sapphire è l’unico gin al mondo prodotto con 10 erbe aromatiche raccolte a mano provenienti da diverse parti del mondo, caratterizzato da un gusto eccezionale e da un equilibrio straordinario. La selezione è supervisionata dal Master of Botanicals, Ivano Tonutti. Il processo è controllato dalla raccolta a mano fino alla distillazione infusa a vapore, che fornisce un profumo sottile e complesso al distillato. A differenza di altri Gin, Bombay Sapphire usa un processo di distillazione unico, evitando la bollitura delle erbe aromatiche naturali e sostituendola con un’infusione a vapore che fornisce un aroma delicato, sottile e speziato. Il vapore passa attraverso un alambicco di rame contenente erbe aromatiche dalle quali vengono estratti gli aromi naturali senza alcun danno, mantenendo il sapore fresco e intenso.

Bombay Bramble, il nuovo Gin audace e fruttato

L’ultimo nato a Laverstoke Mill, Bombay Bramble è un gin realizzato da ingredienti al 100% naturali che nasce come ode al famoso Bramble, drink nato nel 1984 proprio con Bombay Sapphire: le bacche di lampone e le more sono raccolte nel momento di massima maturazione e sono messe infuse in un liquido alcolico neutrale, in modo da impartire al liquido le loro vibranti caratteristiche per un sapore realmente naturale. Il London dry gin viene poi distillato utilizzando il processo di infusione a vapore per creare la base perfetta per questa nuova espressione di Bombay. Le due entità sono poi miscelate in un blend per creare Bombay Bramble, un gin ricco ed elegante con una gradazione di 37.5°, dove si possono ritrovare perfettamente le note di ginepro della autentica ricetta del 1791 ma in una nuova audace versione, rinfrescante ma con un finale ricco.

Bombay Sapphire English Estate, un’edizione limitata ispirata ai profumi della campagna inglese

Un gin in edizione limitata ispirato ai profumi della campagna inglese che circonda la distilleria di Laverstoke Mill. Nella produzione sono state infatti utilizzate le botaniche di menta Pennyroyal, rosa canina e nocciole tostate, tipiche delle colline inglese. Il risultato finale è un gin delicato, con note cremose di nocciole, fresche di menta e floreali di rosa.

Bombay east, l’esotico speziato

Un gin straordinario, ispirato all’Oriente. Bombay Sapphire East richiama i sapori dell’Asia, delicati ma esotici, mantenendo gli standard del classico London dry Gin. Il suo gusto sorprendente nasce dalla fusione di 10 espressioni aromatiche, con l’aggiunta di 2 nuove botaniche: lemongrass thailandese e pepe nero vietnamita. Il risultato è un gin profumato e speziato dal gusto complesso e persistente.

Star of bombay, il piu’ raffinato ed intenso

Star of Bombay nasce dal perfetto equilibrio di 12 erbe aromatiche raccolte a mano e provenienti da tutte le parti del mondo che conferiscono un aroma intenso e raffinato, raccontando la bellezza di luoghi lontani. Anche questo gin segue la tradizione di casa Bombay, e viene distillato in un alambicco mediante un’infusione a vapore che dona una forte intensità e una straordinaria delicatezza. A questo metodo già esclusivo viene aggiunta una distillazione lenta che fornisce una grande morbidezza. I suoi aromi intensi e profumati provengono da due nuove erbe aromatiche: Semi di Ambrette, originari dell’Ecuador e dalle note floreali leggermente piccanti, e Bergamotto comunemente noto come l’oro verde calabrese.

Oxley, rivoluzionario e agrumato

Oxley è un rivoluzionario gin inglese nato dalla sperimentazione di diverse essenze di primissima qualità, caratterizzato da un gusto fresco, agrumato e morbido. È l’unico gin al mondo prodotto attraverso un innovativo sistema di distillazione a freddo, senza l’uso di calore: da ciò deriva il suo gusto, irraggiungibile attraverso i tradizionali sistemi di distillazione. Questo metodo permette al master distiller di estrarre l’essenza dei vari botanicals senza l’utilizzo del calore. Nato in Inghilterra nel 2009, è la perfetta combinazione di 14 botaniche tra cui anice, vaniglia e scorza di agrumi freschi (pompelmo, arancia e limone).

Laverstok mill, una storia millenaria

I gin Bombay nascono a Laverstoke Mill, una distilleria situata nell’Hampshire (a circa un’ora e mezza da Londra). Il sito era economicamente attivo già a partire dall’anno 1000, grazie a due mulini alimentati dalle acque cristalline del vicino fiume Test. Nel 1700, l’area passa sotto il controllo di Henry Portal che impianta una cartiera per produrre banconote per la Banca d’Inghilterra. La famiglia Portal effettua una serie di investimenti e il borgo si espande con la costruzione di nuovi laboratori, di cottage per gli operai e di un impianto a turbina. Negli anni Sessanta la cartiera cessa l’attività e ben presto il sito perde d’importanza, cadendo in declino. L’area viene acquisita nel 2010 da Bombay che la ristruttura secondo i più alti standard di design, funzionalità e sostenibilità. Nella distilleria viene mostrata l’arte e l’esperienza alla base di ogni elemento del gin, con serre futuristiche, una stanza per l’essiccamento, il Laverstoke Mill Heritage Room, il meraviglioso Mill Bar e l’avveniristico centro di advocacy e formazione, l’Empire Room.

IN EVIDENZA

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi