fbpx

Bere whisky fa male?

Bere whisky fa male? Se bevuto con moderazione no. A quanto si potrebbe pensare, il whisky ha numerosi benefici come migliora le prestazioni del cervello, riduce e lo stress, aiuta a ridurre il rischio di cancro/ictus, oltre ad essere un ottimo digestivo.

L’abuso di whisky, cioè l’abuso di alcol, comporta seri problemi di salute, come danni ai reni, fegato, intestino, oltre a causare dipendenza.

Benefici del whisky

Il Whisky è uno dei superalcolici più consumati ed apprezzati al mondo. Questo distillato è prodotto dalla fermentazione di cereali (come orzo, mais segale e frumento) o dal malto.

Bevuto con moderazione, presenta numerosi benefici: vediamo i principali.

Migliora le prestazioni del cervello

Il whisky è un antiossidante che migliora le prestazioni del cervello. Migliora, infatti, la circolazione sanguigna e l’etanolo permette ai neuroni un migliore funzionamento.

Un consumo moderato riduce il rischio di Alzheimer e di demenza, perchè migliora le funzioni cognitive.

bere whisky fa male

Riduce ansia e stress

Consumato con moderazione riduce lo stress e aiuta a calmare i nervi. In questo caso viene combinato l’aumento della circolazione con il rallentamento dell’attività cerebrale. Grazie a questi due fattori si raggiunge la tranquillità

Il whisky è a basso contenuto calorico

Il whisky, rispetto ad altre bevande alcoliche, ha un basso contenuto calorico ed è privo di grassi e colesterolo.

Non contenendo carboidrati, non influenza i livelli di zucchero nel sangue.

Aiuta a ridurre il rischio di ictus e di attacchi cardiaci

Questo distillato evita che il colesterolo si accumuli nelle pareti delle arterie e riduce il rischio di ictus. Inoltre, rilassa le pareti delle arterie, riducendo il rischio di ostruzione.

Il whisky, come il vino rosso, riducono il rischio di coaguli di sangue e inibiscono l’ossidazione delle lipoproteine a bassa densità.

bere whisky fa male

Aiuta a ridurre il rischio di cancro

Il whisky contiene un antiossidante, l’acido ellagico, che aiuta a ridurre il rischio di cancro e offre una protezione al corpo dai danni causati dalle chemioterapia.

Cura il raffreddore

Aiuta a prevenire e a curare il raffreddore e l’influenza. L’alcol contenuto, uccide i batteri in gola.

Aiuta la digestione

Infine, il whisky, preso dopo i pasti, è un valido come digestivo.

Se non volete berlo liscio, potete diluirlo con dell’acqua calda e del limone.

IN EVIDENZA

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi