Ricetta e abbinamento vino con Scaloppine al Porto

Posted on by

Oggi vi proponiamo la rivisitazione di un piatto della tradizione italiana: la scaloppina.

La scaloppa che vi proponiamo è delicata ma con una nota esotica data da un vino Portoghese dal forte grado alcolico e note dolci che sostituirà l’acidità del limone usato abitualmente nella ricetta nostrana. Cominciamo subito!

Ingredienti:

  • 400 g di fettine di fesa di manzo
  • farina 00 q.b. (per infarinare le fettine)
  • 5 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 100 ml di panna liquida
  • 100 ml di vino Porto rosso
  • 80 g di prosciutto cotto tritato
  • 1 noce di burro
  • prezzemolo tritato q.b.
  • sale e pepe nero q.b.

 

Procedimento

Cominciamo tagliando in due ciascuna fetta di carne, rendiamole sottili e piatte con il batticarne e impaniamole con una farina 00 (se volete un sapore più delicato potete utilizzare la farina di riso).

Mettiamo sul fuoco una padella, meglio se antiaderente, e facciamo scaldare l’olio, quindi adagiamo le fettine. Dopo aver fatto rosolare entrambi i lati, sgoccioliamole e facciamole riposare in un piatto, spegniamo il fuoco e mettiamo da parte la padella senza togliere l’olio utilizzato per la cottura.

In un recipiente emulsioniamo la panna e il vino Porto con il frullatore ad immersione poi aggiungiamo prosciutto cotto tritato finemente e mescoliamo il tutto.

Rimettiamo sul fuoco la padella utilizzata per la cottura del manzo, mettiamoci il burro e lasciamolo sciogliere, una volta sciolto versiamo il composto di panna, Porto e prosciutto tritato.

Tritiamo finemente il prezzemolo.

Rituffiamo le fettine nella padella facendole rosolare per bene qualche minuto, lasciamole insaporire, infine spargiamo il prezzemolo tritato in precedenza e regoliamo con del sale e del pepe nero a piacimento. Serviamole calde e…Buon appetito!

La nostra scelta

Il vino scelto per l’abbinamento a queste scaloppine gustose è lo stesso Porto con cui abbiamo cotto le fettine di fesa di manzo. Questo vino fortificato esalterà il gusto della carne con sapori intensi e persistenti, completando la portata con morbidezza e sapidità.

Potrebbe interessarti: Storia e tipologie di Porto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • xtrawine-blog-article-right1
  • Articoli Recenti

  • Facebook

  • 1