Abbinamento vino e gnocchi al gorgonzola

Posted on by

Mettiamo delle gemme di patate, avvolte dalla morbidezza del gorgonzola, a riposo su di un letto fluttuante bianco, di latte e panna, arricchite da sparse briciole di parmigiano e insaporite da sale pepe e, per gli amanti delle spezie, noce moscata, ed ecco che viene fuori un piatto dal gusto unico. Parliamo degli gnocchi al gorgonzola. Si tratta di un piatto semplice, la cui velocità di preparazione dipende dal tipo di gnocchi utilizzati, se acquistati oppure fatti in casa. Quindi conosciamo gli ingredienti e mettiamoci all’opera.

Ingredienti

  • 800 g di gnocchi di patate
  • 250 g di gorgonzola
  • 70 ml di latte intero
  • 50 ml di panna fresca
  • 60 g di parmigiano reggiano
  • 1 noce di burro
  • pepe
  • sale
  • noce moscata (facoltativa)

Preparazione

Iniziamo la nostra preparazione del condimento per gli gnocchi prendendo anzitutto il gorgonzola, dal quale ci preoccupiamo di eliminare la scorza per poi tagliarlo a piccoli cubetti. Prendiamo una casseruola e aggiungiamo al suo interno il latte, la panna, il burro e il gorgonzola tagliato, poniamola sul fuoco e permettiamo che cuocia a fuoco lento. Aggiustiamo il sapore aggiungendo sale, pepe fresco di mulinello e, se desiderata, noce moscata.

Con cura, giriamo il tutto con un cucchiaio di legno affinché il formaggio riesca ad ammorbidirsi e sciogliersi in pochi minuti. A parte, prendiamo una casseruola e mettiamoci dell’acqua, abbastanza da consentire al momento dell’ebollizione di far cuocere gli gnocchi. Dunque attendiamo che l’acqua si scaldi e, al momento del bollore, aggiungiamo gli gnocchi e saliamo l’acqua. Controlliamo la cottura e se pronti (in questo caso salgono a galla) scoliamoli mediante un mestolo forato.

A questo punto è possibile che avvenga l’incontro dei due sapori: uniamo la salsa al gorgonzola calda agli gnocchi, insieme a del parmigiano grattugiato. Facciamo saltare il tutto sul fuoco in modo che si fondano completamente. Portiamo gli al gorgonzola nei piatti che abbiamo scelto e serviamoli. 

Il vino

Quali sapori assecondare e quali contrastare nella scelta di un vino che possa abbinarsi al nostro piatto di gnocchi? Scegliamo la discrezione di un vino che lo accompagni, assecondandone il temperamento, oppure un vino che lo avvolga con passione, creando quella fusione di sapori che rende il tutto unico?

Scegliamo un vino bianco, un Bianco di Custoza DOC, scorrevole e fresco, eclettico e versatile negli abbinamenti gastronomici. Un vino profumato e aromatico, di buona struttura e ottima capacità di evoluzione. Fine ed elegante al sorso, si presenta alla vista come un oro appena forgiato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • xtrawine-blog-article-right1
  • Articoli Recenti

  • Facebook

  • 1