Abbinamento vino e gelato al cioccolato

Posted on by

Che il giorno sia appena iniziato, che il sole sia appena tramontato e la luna sia ben alta nel cielo, è sempre il momento adatto per gustare un buon gelato. Si tratta di un dessert che unisce tutti creando sempre il giusto pretesto per vedersi con amici, per passeggiare con un figlio, piccolo o grande che sia, passando del tempo con la piacevole freschezza di una coccola. Ad oggi le varianti legate ai gusti del gelato sono tantissime e soltanto entrando in una gelateria ci si accorge delle opzioni sempre nuove che i maestri gelatieri propongono. La ricetta che stiamo per conoscere è quella di un gusto di gelato intramontabile, quello scelto almeno una volta da ciascuno: il gelato al cioccolato. Scopriamo gli ingredienti.

Ingredienti

  • 500 ml di latte intero
  • 160 g di zucchero
  • 150 ml di panna fresca liquida
  • 50 g di cacao amaro in polvere
  • 120 g di tuorli (circa 6 tuorli)
  • 5 g di farina di carrube
  • 15 g di glucosio

Preparazione

Iniziamo la preparazione del nostro gelato al cioccolato prendendo una ciotola e inserendo al suo interno lo zucchero e la farina di carrube che mischiamo, unendo in seguito i tuorli che con uno sbattitore elettrico battiamo fino a quando non diventino chiari.

Prendiamo ora un pentolino, poniamo il latte, la panna e il glucosio e scaldiamo. Pronto, versiamo il liquido sui tuorli e mescoliamo con una frusta fino a quando tutti gli ingredienti non si saranno ben amalgamati. A questo punto riportiamo sul fuoco e cuociamo, sempre mescolando, fino a raggiungere la temperatura di 85°C, evitando che arrivi a bollire per la formazione di grumi.

Spostiamo dal fuoco e incorporiamo il cacao in polvere, mescolando bene per amalgamarlo con gli altri ingredienti. Permettiamo al composto di raffreddarsi mettendo la ciotola che lo contiene in un contenitore più grande contenente del ghiaccio.

Posizioniamolo in frigorifero per almeno 2 ore, dopodiché, versiamo il composto in una gelatiera e facciamolo raffreddare secondo le indicazioni. Facciamo passare almeno 3 ore prima di gustarlo.

Il vino

L’abbinamento vino e gelato, in linea generale, suona poco armonioso e questo sembra dipendere dal fatto che le papille gustative e il cavo orale vengono anestetizzati dal freddo del gelato che, in tal modo, impedisce di poter gustare intensamente il vino.

Tuttavia, per le coppe gelato classificabili come dessert è facile trovare un abbinamento che sia lo stesso dell’ingrediente del gusto specifico. Nel nostro caso, ad esempio, scegliamo un vino che possiamo abbinare al cioccolato in generale.

Scegliamo un Chianti Classico Riserva, dal colore rosso rubino intenso. Al naso spiccano intense note di frutti rossi, mirtillo e lampone, seguite da delicate note boisé e spezie in chiusura, che ricordano il chiodo di garofano.

Al palato il vino ha un ingresso vibrante, strettamente legato al territorio. I tannini sono dolci e presenti. Il retrogusto è fruttato ed il boisé perdura a lungo nel tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • xtrawine-blog-article-right1
  • Articoli Recenti

  • Facebook

  • 1