Il Nero d’Avola protagonista ad Agrigento

Posted on by

Dall’11 al 14 maggio prossimi la città di Agrigento farà da sfondo alle Giornate internazionali per i vitigni autoctoni siciliani, pensata e strutturata grazie a Carmelo Sgandurra, Master Sommelier ed autore della Nda – Guida del Nero d’Avola.

La manifestazione

La manifestazione ha come fine il desiderio di dar voce, luce e conoscenza alle produzioni del noto vitigno autoctono, il Nero d’Avola, in virtù del grande successo ottenuto dalla Guida Nda in giro per il mondo. Il tutto rintracciato nella splendida cornice della Valle dei Templi di Agrigento.

Un luogo mozzafiato, lo Spazio Temenosex chiesa di San Pietro” posto al centro della città, diverrà sede del seminario in programma l’11 maggio intitolato “L’evoluzione produttiva del Nero d’Avola, principe dei vitigni siciliani, dalle sue origini ad oggi. Prospettive future“.

Il seminario

Il seminario inizierà alle ore 15:00 e sarà moderato dal direttore di Vinoway, Davide Gangi. Di lì in poi vi sarà un alternarsi di interventi alla presenza di importanti personaggi come buyer, produttori, giornalisti, e dei conosciuti enologi Riccardo Cotarella, Salvo Foti, Tonino Guzzo e Vittorio Festa.
Dopo il seminario vi sarà una masterclass dedicata ad un piccolo pubblico che commenterà le peculiarità sensoriali del Nero d’Avola, evidenziando le sua essenza legata al territorio. Si tratta di una serie di iniziative, fra cui diverse visite in cantine, dal 12 al 14 maggio, che permettano di far emergere le eccellenze produttive siciliane agli occhi dei tanti ospiti.

Le aziende aderenti

Tante sono le aziende siciliane che parteciperanno alla manifestazione e che si incontreranno ad Agrigento insieme ai propri vini ben posizionati in un apposito stand.

Carmelo Sgandurra, spiega come il Nero d’Avola rappresenti per la loro terra una sorta di petrolio. Questa realtà nasce negli anni passati, quando visitando tante aziende per la nascita della guida dedicata al Nero d’Avola, Carmelo si accorge che in tutto il mondo il vitigno è sinonimo di Sicilia. Da qui l’intuizione di creare delle giornate di approfondimento con la collaborazione di vari produttori, desiderosi di valorizzare il vitigno, il territorio ed il vino. Le aziende attualmente aderenti all’evento sono 20.

L’ambizione è quella di riportare al centro del dibattito il Nero d’Avola, per far sì che si torni a parlare di esso con uno spirito nuovo, con la consapevolezza di ciò che rappresenta: vera risorsa economica e culturale di questa isola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *