Sagra del Vino di Casarsa della Delizia e l’omaggio a Pasolini

Posted on by

Inizia la 70esima edizione della Sagra del Vino di Casarsa della Delizia, con un triplo omaggio a Pier Paolo Pasolini. L’evento si aprirà, Venerdì 20 aprile alle 18.30 nello spazio de Il Glifo di Vincenza Crimi, in via Guidalberto Pasolini 54 a Casarsa della Delizia, con la mostra “Il realismo poetico di Bepi Susanna (1902-1981)”.

L’evento

Il fulcro dell’evento è caratterizzato dal tributo all’artista sangiovannese amico di Pier Paolo Pasolini, in grado di farsi strumento genuino di verità. Per la parte relativa alla recensione critica vi sarà Fulvio Dell’Agnese, mentre per quanto riguarda gli allestimenti provvederà Vincenza Crimi. Il professor Giuseppe Mariuz nel corso dell’inaugurazione inquadrerà l’attività di Susanna nella società dell’epoca, tra aspirazioni politiche e impegno artistico.

La mostra

Le opere d’arte esposte saranno caratterizzate da 25 dipinti tra nature morte e paesaggi, quattro sculture, venti carboncini. Si tratta di dipinti che, secondo il critico Fulvio Dell’Agnese, dispongono non tanto del fascino dell’arte in generale quanto dell’autentica partecipazione allo spessore concreto delle cose, sufficientemente riconoscibile per dare ad esse una loro ragion d’essere. Una mostra fare memoria e dono a personalità, come Bepi Susanna, che lasciano segni sempre vivi nella memoria.

Bepi Susanna

Il 1902 vide la nascita di Susanna che da autodidatta studiò per partecipare nel 1947 a una esposizione artistica che fu presentata dal critico Pasolini. Lui stesso riconobbe in Susanna una qualità artistica, capace di fargli usare il pennello con “una forza ingenua e penetrante”.

La sagra

Il presidente della Pro Casarsa Antonio Tesolin, ringrazia Vincenza Crimi che anche quest’anno, mediante la questa amplia le proposte culturali della Sagra del Vino di Casarsa. L’invito alla partecipazione vuole invogliare alla visita di queste esposizioni per arricchire la conoscenza di un artista sangiovannese, amico di Pasolini e parte integrante della politica di un tempo.

Quando?

La mostra sarà visitabile durante la Sagra e successivamente fino all’11 maggio nei seguenti orari: dal martedì al venerdì dalle 10 alle 12 e il sabato e la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19.
Spazio a Pasolini anche attraverso lo sguardo del fotogiornalista Federico Garolla nell’esposizione “Con parole di figlio. Pasolini a Roma negli scatti di Federico Garolla” al Centro Studi Pier Paolo Pasolini (la mostra, già inaugurata, durerà fino al 15 luglio) e attraverso gli occhi degli allievi della Scuola Media di Casarsa della Delizia dell’anno scolastico 1998/1999 i quali, guidati dalla professoressa Valeria Rizzo hanno realizzato 70 tra creazioni, fotografie e poesie sul tema “Sguardi – I luoghi pasoliniani attraverso gli occhi degli scolari”.
Questa mostra verrà inaugurata venerdì 20 aprile alle 17.30.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • xtrawine-blog-article-right1
  • Articoli Recenti

  • Facebook

  • 1