Calorie in etichetta per il vino con e-label

Posted on by

Quanti fra noi hanno la buona abitudine di controllare la tabella dei valori nutrizionali accanto ai prodotti da acquistare? Oggi molti di più rispetto a ieri. Ebbene, colori i quali hanno assunto tale modo di fare sicuramente sapranno che le bevande alcoliche sono prive di queste informazioni.

La proposta

Il prossimo 12 marzo i produttori di bevande alcoliche avanzeranno la proposta al commissario Ue alla salute Vytenis Andriukaitis sulla possibilità di informare i consumatori sui valori nutrizionali e sugli ingredienti delle bevande come in particolare le calorie. 

Il segretario generale della Comitato europeo vini Ignacio Sànchez Recarte ha spiegato la proposta fatta che prevede una modalità che sia differente in relazione a ciascun prodotto, vino, birra, distillati. La soluzione condivisa da tutti e la più appropriata per il caso specifico è sicuramente l’etichettatura elettronica, la quale permette di dare tutte le dovute informazioni tramite smartphone e web.

La Commissione Europea

I produttori di bevande alcoliche sono impegnati nella ricerca di una adeguata soluzione da circa un anno, da marzo dell’anno scorso, quando la Commissione europea ha dato agli stessi un anno di tempo per poter avanzare proposte che fossero utili ad informare i consumatori su calorie e ingredienti delle bevande alcoliche.

La soluzione

A conclusione dell’anno richiesto, i produttori hanno ritracciato un filo comune mediante l’e-label, inteso come la migliore soluzione per tutti e condivisa da ciascuno. Rispetto al vino è emersa la possibilità di comunicare tutto ciò che occorre sapere, dalle informazioni nutrizionali alla lista degli ingredienti, secondo la variabilità di un prodotto che cambia di anno in anno e che si presenta come un sistema moderno e flessibile. La Commissione sarà dunque esaustiva nell’esaminare la proposta a seconda delle esigenze, riservandosi di presentarne una maggiormente convincente qualora si ritenesse questa espressa non abbastanza soddisfacente per quello che necessita comunicare agli acquirenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • xtrawine-blog-article-right1
  • Articoli Recenti

  • Facebook

  • 1