Vittoria per il vermentino Spèra di Siddura al Berliner Wine Trophy

Posted on by

Il vermentino di Gallura Docg Spèra si aggiudica la posizione più alta, in un’annata imbattibile. Proprio così, al bianco della Cantina Siddùra in Gallura, viene consegnata la medaglia d’oro in uno dei concorsi più importanti della storia, il Berliner Wine Trophy, tra numerosissimi altri partecipanti.

L’azienda

Una collezione di trofei classifica l’azienda gestita da Massimo Ruggero, che, con tenacia e lavoro di squadra, trova la propria collocazione sulle vette del panorama internazionale del settore enologico. Ciascun traguardo manifesta la concretezza di questa storia. Il Berliner Wine Trophy, infatti, rappresenta la conferma dell’ottima qualità dell’annata 2016 del vino prodotto con le uve coltivate a Luogosanto, Spèra, reduce negli ultimissimi mesi, da tre importanti vittorie con medaglie d’argento e d’oro, in altrettanti concorsi nazionali e internazionali.

L’oro

Il capo dell’azienda tiene a sottolineare la soddisfazione e la gioia derivanti da questo riconoscimento, che vale più “dell’oro”, in un contesto in cui ci si confronta con uno dei mercati più importanti a livello di consumo vitivinicolo in Europa e per l’export italiano come la Germania, capace di classificarsi nel tempo come una delle piazze più solide e competitive. Tutto questo non può che rinvigorire e accrescere il valore della medaglia d’oro ottenuta dal vermentini di Gallura.

Berliner Wine Trophy

I partecipanti a questa edizione sono stati circa undicimila, valutati con norme dettate da estrema severità. La cantina gallurese, dopo anni di competizioni e valutazioni in ambito in campo internazionale, vive il successo di Spèra come un ottimo ingresso per il Prowein di Düsseldorf. Si tratta dell’evento più importante dell’anno per il business del vino tedesco ed europeo, in programma dal 18 al 20 marzo, in grado di consolidare ulteriormente la qualità dei vini sardi prodotti nelle vigne di Luogosanto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *