Un vino speciale, si festeggia il Torcolato

Posted on by

Il 20 e il 21 gennaio a Breganze si celebrerà il Torcolato mediante degustazioni e visite che daranno vita alle cantine del posto. Spremitura e brindisi sul campanile per il vino più apprezzato della zona. Giallo ambrato con riflessi dorati, dal profumo di frutta matura, miele e vaniglia, dal gusto dolce ma non stucchevole, il Torcolato si presenta come un vino da meditazioneottimo compagno della pasticceria secca e di formaggi.

Domenica ci sarà il debutto del Torcolato, a partire dalle 15 in centro, si verificherà la torchiatura dei primi grappoli appassiti di uva vespaiola, sotto la meticolosa osservazione della Fraglia del Torcolato. 

Tra gli appuntamenti più importanti ricordiamo il brindisi sulla torre Diedo, terza più alta in Veneto, che accoglierà i visitatori e consentirà loro di degustare il vino tra le campane. Sotto la direzione della Fraglia, poi, ci sarà l’elezione dei nuovi confratelli, mentre il pubblico avrà la possibilità di assaggiare il mosto prodotto dalla spremitura.

Altro appuntamento importante è quello di sabato che prevede l’arrivo del sommelier campione del mondo, Luca Gardini, che guiderà la master class Breganze chiama Bordeaux per un ristretto numero di appassionati di vino. La prenotazione, infatti, avverrà entro il 16 gennaio.

Alcuni produttori, infine, saranno pronti ad accogliere ciascun visitatore per poter svelare ogni segreto del vino e le svariate possibilità di abbinarlo a pietanze non soltanto dolci, ma anche salate. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *