Abbinamento vino Valpolicella

Posted on by

Il nostro compagno di viaggio odierno è veronese, rosso a Denominazione di Origine Controllata, la cui essenza nasce dalla miscela di uve di vitigni differenti: il Valpolicella. Dal colore rosso rubino intenso, dal profumo vinoso e caratteristico, al sapore asciutto, sapido e amarognolo, il Valpolicella esalta i sapori di una grande varietà di pietanze. La sua versatilità, infatti, gli consente di accompagnare piatti come carni bianche, formaggi, selvaggina ed arrosti.

Oggi vi proponiamo una ricetta da gustare con il nostro buon veronese: il pollo alla cacciatora. Si tratta di un piatto tipico della regione Toscana, alla base della cucina popolare e tradizionale, apprezzato e gustato da ogni palato che desideri assaporare genuinità, consistenza e armonia che sa di casa. Attenzione però, se decidiamo di comporre questo piatto, allora muniamoci di tanto pane. La preparazione del pollo alla cacciatora richiede, per esperienza, la presenza di questo alleato, utile alla famigerata scarpetta.

Scopriamo ora gli ingredienti che occorrono per la composizione del nostro delizioso secondo piatto.

Ingredienti

  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 costa di sedano
  • 1/2 Kg di cosce di pollo
  • 400 g di pomodorini
  • 80 g di pancetta
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • sale
  • olio extra vergine di oliva

Preparazione

Dunque la prima cosa da fare per la preparazione del nostro piatto è quella di dedicarci ad un lavoro di precisione e di pazienza con le verdure. Prendiamo, infatti, la carota, il sedano e la cipolla e sciacquiamoli sotto acqua corrente fredda così da poterli mondare, e tagliare a dadini. Mettiamoli da parte e applichiamo lo stesso metodo di taglio per la pancetta. Nel frattempo procuriamoci una padella ampia all’interno della quale poniamo un filo di olio extra vergine e posizioniamola su di un fuoco basso, inserendo le verdure e la pancetta a cubetti che facciamo delicatamente soffriggere.

A questo punto prendiamo le coscette di pollo e mettiamole in padella con le verdure e la pancette girandole spesso sino alla perfetta doratura per entrambi i lati, che avviene in circa 30 minuti.

É giunto il momento di sfumare il tutto con un bicchiere di vino bianco.

Ora solleviamo il le cosce di pollo e mettiamole da parte. Aggiungiamo alle verdure e alla pancetta, in padella, dei pomodorini, con un pizzico di sale e facciamo cuocere il tutto per circa 15 minuti. A cottura ultimata del sugo, riprendiamo le nostre coscette di pollo e riposizioniamole nella padella ricolma di sughetto pronto. Copriamo il tutto con un coperchio e facciamo cuocere il pollo alla cacciatora, su fiamma bassa, ancora per una decina di minuti ricordandoci di girarlo di tanto in tanto.

Serviamolo fumante e con abbondate pane. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • xtrawine-blog-article-right1
  • Articoli Recenti

  • Facebook

  • 1