I vini della Patagonia

Posted on by

Forse non tutti ne sono a conoscenza, ma i vini della Patagonia, sono tra i più apprezzati al mondo. La Strada del Vino consente di conoscere la tradizionale produzione agricola, l’industria del vino e gli allevamenti.

Questa regione e’ caratterizzata da 3700 ettari di terreno. Il suolo e’ roccioso e la sua texture si rivela grossa e pietrosa, ideale dunque, per la viticoltura. Per quanto riguarda il clima presente, esso e’ continentale, ovvero, freddo e gelido d’inverno, secco d’estate.

Grazie alle favorevoli condizioni climatiche e alla tipologia di terreno, molte aziende hanno deciso di sviluppare una vera e propria oasi vitivinicola. Stiamo parlando delle cantine Neuquen. 

In questa zona diverse sono state le innovazioni introdotte nei vigneti e il risultato che ne e’ scaturito e’ stato davvero sorprendente, ovvero: vini di altissima qualità, molto apprezzati non soltanto in questa regione bensì in tutto il mondo.

L’ecologia della regione e’ ideale per i vini bianchi come Chardonnay, Semillon e Sauvignon Blanc. Quest’ultimo, oltre a possedere i tipici aromi, rivela altresì note affumicate che sono difficili da trovare in altri luoghi.

Ma non sono solo i vini bianchi a farla da padrone, poiche’ anche i grandi rossi hanno la loro peculiarità: il Pinot noir e il Merlot sono di grande originalità.

L’Argentina il quinto produttore di vino

Negli ultimi anni a questa parte l’Argentina ha mantenuto la sua posizione stabile in termine di produzione di vino. Infatti si trova al quinto posto al mondo nella produzione di vino, anche se c’e’ da dire che nel 2016 ha perso ben 4 posizioni, scivolando al 9° posto. Ma la causa principale di questo crollo sono state le condizioni meteorologiche avverse  che ha causato un incremento delle piogge soprattutto nel periodo della vendemmia tra marzo e aprile.

Tuttavia la viticoltura e’ stata nuovamente ripresa, tant’e’ che l’Argentina e’ tornata nuovamente alla ribalta riprendendosi il suo posto.

I vini della Patagonia quali sono?

Riportiamo qui di seguito due vini di qualità davvero eccellente

Fin: si tratta di un melange di vari vitigni: Malbec, Cabernet Sauvignon, Pinot Noir, Cabernet Franc, Merlot, Tannat. Il risultato? Un blend dalla complessità davvero incredibile. Si tratta di un vino molto complesso, di buona acidità, con spiccate note floreali e speziate. 

In bocca il suo aroma si rivela complesso, ampio con evidenti ritorni olfattivi.

Special Blend: qui troviamo la combinazione del Cabernet Sauvignon, Malbec e Merlot. Anche qui il risultato e’ sorprendente. Questo vino e’ di colore rosso rubino intenso. In bocca si presenta morbido e complesso. Nitide le nuances di frutta rossa e gli efflussi speziati.

PEr quanto concerne la tessitura gustativa invece, essa si rivela appagante, raffinata ed elegante al tempo stesso. Sorso dopo sorso il sapore che ne scaturisce e’ alquanto entusiasmante.

Provare per credere!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • xtrawine-blog-article-right1
  • Articoli Recenti

  • Facebook

  • 1