100 ristoratori toscani testimonial del vino Chianti

Posted on by

Chianti a tavola, e’ questo il nome dell’iniziativa  che e’ partita qualche giorno fa nei locali aderenti, e terminerà con precisione il 17 dicembre. Sono più di 100, i ristoratori toscani che hanno accolto e che continueranno ad accogliere nei loro locali i propri clienti con un buon bicchiere di vino Chianti.

L’occasione e’ la celebrazione dei 90 anni del Consorzio. Lo scopo di tale manifestazione e’ quello di valorizzare il legame tra tradizione e territorio. Un connubio dunque, tra vino e cucina, reso possibile grazie alla collaborazione del Consorzio Vino Chianti con Confesercenti Toscana-Cat e Mèntore-Confcommercio Toscana, con il sostegno del Consiglio Regionale della Toscana, all’interno del programma di Vetrina Toscana, il progetto di Regione e Unioncamere Toscana che promuove ristoranti e botteghe che utilizzano prodotti tipici del territorio.

Non solo i ristoratori diventano i testimonial del vino Chianti ma anche i clienti. Sapete perche’? Perche’i clienti sono stati invitati a farsi un selfie a tavola, per poi condividerlo su Facebook e Instagram, i social network più apprezzati del momento.

Le foto più belle saranno poi utilizzate in un secondo momento, più precisamente per l’iniziativa “A tavola con Chianti 2018″. Per poter riconoscere i ristoranti facenti parte di questa occasione, essi saranno riconosciuti attraverso una vetrofania all’ingresso e da alcuni gadget rilasciati direttamente dal Consorzio: termometri per la temperatura del vino, cavatappi, grembiuli e via dicendo…

Chianti a tavola: le parole espresse dal Presidente del Consorzio

Il presidente del Consorzio Giovanni Busi, ha dichiarato quanto segue in occasione di tale iniziativa: ” Vino vuol dire convivialità, ma anche cultura e salute. Sono 90 anni che i vini del Consorzio sono sulle tavole di tutto il mondo. In ogni bottiglia ci sono materie prime di qualità, ma anche la cura e la passione di tanti imprenditori e lavoratori toscani. I 90 anni sono una tappa importante del nostro percorso, che vogliamo celebrare coinvolgendo gli imprenditori locali e le istituzioni per rimarcare il legame con il territorio, che è il nostro valore aggiunto sui mercato internazionali. L’obiettivo di queste iniziative è coinvolgere nell’attività di promozione tutta la filiera produttiva, fino al ristoratore che diventa così primo testimonial della qualità toscana a tavola“.

Per chi vuol aderire a questa imperdibile manifestazione può consultare direttamente sul sito www.chiantiatavola.it i ristoranti che fanno parte di tale manifestazione.

Quando terminerà tale occasione?

Ricordiamo a tutti i lettori ancora una volta che la manifestazione Chianti a tavola terminerà il 17 dicembre, per cui per chi e’ intenzionato  a partecipare si affretti quanto prima, perche’ i posti sono quasi tutti esauriti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • xtrawine-blog-article-right1
  • Articoli Recenti

  • Facebook

  • 1