Incentivi sul vino: esce il bando nazionale, scadenze a novembre

Posted on by

Fino al 3 novembre 2017 sarà aperto un bando che finanzia progetti a carattere nazionale. Quindi i produttori di vino potranno essere aiutati per finanziare i loro progetti: manifestazioni, campagne, pubblicità, pubbliche relazioni, studi di valutazioni, ecc.

Questo bando è stato istituito direttamente dal Ministero delle Politiche Agricole, è previsto uno stanziamento di 14 milioni di euro.

Requisiti per poter accedere al bando

Possono accedere tutti coloro che sono in regola con la presentazione delle dichiarazioni vitivinicole negli ultimi tre anni, che commercializzano vino di propria produzione o acquistato da terzi, in aggiunta sono ammessi sia i produttori di vino che organizzazioni del settore. In quest’ultimo caso la domanda di accesso per poter aderire a tale iniziativa può essere presentata per diverse finalità, ovvero:

  • promozione di prodotti agricoli
  • organizzazioni interprofessionali
  • consorzi di tutela riconosciuti

L’accesso per poter ottenere i contributi è valido solo ed esclusivamente per i soggetti pubblici con comprovata esperienza sul settore del vino, i consorzi, le associazioni, le federazioni e le società cooperative, a condizione che tutti i partecipanti al progetto di promozione rientrino tra i soggetti proponenti.

Di cosa tratta nello specifico il bando OCM 2017-2018?

La misura intende favorire la promozione dei prodotti vitivinicoli nazionali sui mercati dei Paesi Terzi. Il contributo può essere altresì integrato con altri fondi stanziati dalle regioni, per un totale del 30% delle spese sostenute per realizzare il progetto. Tuttavia i contributi non possono superare l’80% delle spese.

Questo beneficio lo possono ottenere:

  • i vini a denominazione di origine protetta
  • i vini a indicazione di origine geografica
  • vini spumanti di qualità
  • vini spumanti aromatici

Ecco come presentare domanda per il bando nazionale 2017-18

Per quanto riguarda il bando nazionale, bisogna presentare la domanda entro le ore 15:00 del 3 novembre 2017. I progetti a valere devono essere inviati in busta sigillata tramite corriere espresso o a mano al Mipaaf, mentre per i fondi regionali, bisogna fare riferimento agli avvisi pubblicati dalle singole Regioni, poichè ogni regione ha un termine a sé stante. Generalmente i bandi regionali prevedono massimali e minimali differenti.

Per chi vuole promuovere i propri prodotti anche nell’ambito internazionale, è bene apprestarsi a presentare domanda dei contributi OCM vino, inviando il proprio progetto come menzionato precedentemente.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • xtrawine-blog-article-right1
  • Articoli Recenti

  • Facebook

  • 1