Abbinamento vino e lumache

Posted on by

Oggi andremo a parlare di una ricetta davvero appetitosa realizzata con le lumache, ovvero: le lumache alla calabrese. Si tratta di un secondo piatto molto saporito e gustoso da mangiare soprattutto nei mesi autunnali e invernali.

Non è difficile da preparare, tuttavia consigliamo di acquistare le lumache già sgusciate poichè le operazioni di pulizia sono alquanto lunghe e noiose. E allora, partiamo immediatamente con l’illustrazione degli ingredienti. Ecco quello che ci occorre per realizzare le nostre lumache alla calabrese.

Ingredienti

  • 800 gr di lumache sgusciate e pulite
  • 300 gr di cipolla
  • 100 gr di concentrato di pomodoro
  • peperoncino in polvere q.b.
  • olio q.b.
  • sale fino
  • 1 cucchiaio di origano

Preparazione

La prima cosa che bisogna fare è prendere la cipolla e tagliarla in maniera molto fine. Aggiungere 4 cucchiai di olio extravergine di oliva e quando la cipolla sarà dorata aggiungere le lumache già pulite. Far cucinare per qualche minuto e in seguito mettere dell’acqua calda fino a coprirle interamente. Coprite il tutto con un coperchio e lasciate cuocere a fiamma dolce per ben 45 minuti.

Per chi vuole dare un sapore ancora più deciso è possibile aggiungere anche un dado di carne. Se le lumache si asciugano troppo versare ancora dell’acqua calda fino al termine della cottura. A questo punto, quando le lumache saranno ben asciutte e cotte aggiungere altresì 100 gr di concentrato di pomodoro e un po’ di peperoncino tritato finemente.

Lasciate che le lumache si amalghino per bene con il pomodoro concentrato, dopodiché aggiustate di sale e mettete a crudo un filo di olio. Non dimenticate di versare anche un cucchiaio di origano. Mantecate finchè tutti gli ingredienti si accorpano per bene tra di loro e a questo punto le vostre lumache alla calabrese sono pronte per essere gustate in tutta la loro prelibatezza. 

Da accompagnarle con delle fette di pane casareccio. Il suo sapore sarà veramente eccellente.

Lumache e vino: quale vino bisogna abbinare a questa pietanza? Scopriamolo immediatamente

Un buon vino è rappresentato dal Lambrusco. Si presenta di un bel colore rosso rubino con riflessi violacei. La spuma è fine, spesso di colore roseo nei rossi. La consistenza è media, visto che si tratta di un vino con un modesto contenuto alcolico e di estratti.

Al palato questo vino si presenta piuttosto sapido e fresco, di medio corpo. La trama tannica è presente ma non è mai invadente. Al naso invece si presenta intenso e persistente grazie ai sentori di ciliegia, mora e lampone, alle note floreali di rosa rossa e ai vari toni di speziatura.

Grazie alla freschezza gustativa e al tannino, il Lambrusco si rivela ottimo con tutte le pietanze di buona succulenza e tendenzialmente grassi. Quindi la nostra ricetta si sposa perfettamente con questo vino.

E ora non vi resta cari lettori di provare e sperimentare anche voi questa ricetta dal sapore unico e originale. Di sicuro i vostri commensali gradiranno questo secondo piatto.

Provate per credere…

Alla prossima!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • xtrawine-blog-article-right1
  • Articoli Recenti

  • Facebook

  • 1