La Doc Sicilia si avvia al traguardo con 30 mln di bottiglie prodotte

Posted on by

Per i vini doc Sicilia è quasi tempo di festeggiamenti, poichè si avvicina il record di imbottigliamento con quasi ben 30 mln di bottiglie prodotte. A trainare è l’exploit del Grillo Sicilia Doc che ha superato i 2 mln di bottiglie prodotte producendone soltanto nei primi 6 mesi del nuovo anno ben 1,3 mln.

Queste sono le parole dichiarate da Maurizio Lunetta, Direttore del Consorzio di Tutela vini doc Sicilia: “I primi sei mesi di produzione confermano che la Doc Sicilia si avvia al traguardo di 30 milioni di bottiglie prodotte nel 2017 con un incremento di poco superiore al 10% rispetto all’anno scorso“. E ancora: “”A trainare la crescita il Grillo Sicilia Doc che nei primi 6 mesi dell’anno ha visto un’impennata di quasi il 50% dell’imbottigliato rispetto allo stesso periodo del 2016. Il Grillo Sicilia Doc ha superato i 2 milioni di bottiglie: nei primi sei mesi dell’anno scorso la produzione è stata di 1,3 milioni di bottiglie”.

Anche il Nero D’Avola sembra stia raggiungendo dei buoni traguardi. Infatti nel primo semestre è riuscito a produrre ben 3,9 milioni di bottiglie.

Ma questo successo a cosa è dovuto?

Secondo il Presidente del Consorzio di Tutela Vini Doc Sicilia, Rallo Antonio, questo successo è dovuto sicuramente al fatto di aver compreso appieno la giusta strategia da prendere in considerazione ovvero, proteggere i vitigni autoctoni come il Grillo e il Nero D’Avola. Tale decisione infatti è stata approvata da tutta la filiera e non solo, ma anche dalle piccole aziende vitivinicole che fin dal primo istante hanno capito che l’unico modo per poter raggiungere gli obiettivi prefissati era quello di cercare con tutti i mezzi a disposizione di proteggere in maniera adeguata, efficace e sicura i vitigni autoctoni.

Per chi volesse partecipare il 16 luglio al grande evento “Sicilia mon amour” , avrà la possibilità di poter gustare in tutta la loro prelibatezza e gustosità i due grandi vini che stanno riscuotendo un successo senza precedenti.

Il vitigno Grillo

Il Grillo è un vitigno di uva bianca da mosto presente soprattutto nella Sicilia occidentale. Il vino che si ottiene da questo vitigno è di colore giallo paglierino. Al palato si presenta floreale, rotondo, fresco e strutturato. La buona acidità fa parte della struttura ma al contempo stesso si rivela morbido.

I vini secchi che ne risultano sono astringenti a volte con sentori terrosi. Il Grillo si abbina perfettamente con le fritture di crostacei e di pesce, anche con gli antipasti di pesce e di verdure si può rivelare una buona scelta.

Il Nero D’Avola

Il Nero D’Avola è un rosso prodotto in tutto il territorio della Sicilia. Data la sua elevata gradazione viene definito come vino da taglio. Infatti raggiunge facilmente i 15 gradi. Per quanto riguardano le caratteristiche organolettiche, esso si presenta alla vista di un gradevole rosso rubino, a seconda delle tipologie, più o meno intenso. 

Ha un gusto con sentori di bacca, prugna, ciliegia, nelle migliori zone presenta note speziate e balsamiche. E’ consigliabile servirlo ad una temperatura che va dai 15° ai 18° al massimo. Questo vino dal sapore inconfondibile si abbina alle carni rosse, arrosti e formaggi stagionati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *