Abbinamento vino e hot dog

Posted on by

Chi non conosce l’hot dog? Esso si rivela il panino per eccellenza. Tutti lo adorano e molti addirittura provano a realizzarlo con le proprie mani. Infatti quest’oggi vi illustreremo come realizzare a casa vostra un hot dog, magari per una cena informale tra amici.

Non è difficile da preparare, l’unica cosa che occorre è avere un po’ di buona volontà e voglia di fare, il resto verrà da sé. Ma ritornando alla realizzazione di un buon hot dog, lo potete farcire con un succulento wurstel e lo potete condire con kutchup, maionese o senape. Insomma mettete quello che più vi piace. In questo caso non ci sono regole!

Detto questo, passiamo ora alla ricetta vera e propria. Siete pronti? E allora, se la vostra risposta è si, ecco qui di seguito gli ingredienti che occorrono:

Ingredienti per 5 panini

  • 150 gr di latte intero temperatura ambiente
  • 250 gr di farina 00
  • 15 gr di zucchero
  • 10 gr di burro ammorbidito
  • 3 gr di lievito di birra
  • 4 gr di sale fino
  • 50 gr di acqua temperatura ambiente
  • 5 wurstel
  • salsa kutchup
  • maionese

Preparazione: Per la realizzazione procedete in questo modo: nella ciotola della planetaria versate la farina setacciata, l’acqua a filo e il lievito di birra secco. Impastate per qualche minuto gli ingredienti appena citati. Aggiungete anche lo zucchero e continuate ad impastare finchè tutti gli ingredienti non si accorpano tra di loro in maniera omogenea.

Aggiungete poco alla volta il latte a temperatura ambiente e quando si sarà assorbito aggiungete anche il burro a pezzi, in modo graduale e continuate a mantecare fino ad ottenere un impasto morbido e vellutato.

Ora lasciate lievitare il panetto avendo l’accortezza di coprirlo con la pellicola. Mettere in forno spento con luce accesa per 2 ore finchè non avrà raddoppiato il suo volume. In seguito dividete l’impasto in 5 parti uguali. Dategli una forma allungata e poi disponeteli su una teglia foderata di carta forno. Spennellateli leggermente con un un po’ di latte e in seguito lasciateli lievitare per altri 40 minuti. Trascorso questo lasso di tempo infornateli per 20 minuti a 180°, ricordandovi di tanto in tanto di girarli. 

A questo punto i vostri panini sono pronti per essere farciti!

Ma quale vino abbinare?

Un buon vino da abbinare potrebbe essere il Sangiovese. Il colore è rosso rubino, intenso. Al palato si presenta morbido, fruttato, tannico e rotondo.

Il vitigno Sangiovese, seppur cambi le sue caratteristiche a seconda del clima , ha un acino di grandezza media, con una buccia molto consistente. E’ un ottimo vino da meditazione da gustare con l’hot dog o con il cioccolato oppure con pietanze abbastanza strutturate caratterizzate da carni rosse o selvaggina.

Sono più di 200 i vini che derivano dal Sangiovese. Un esempio? Brunello di Montalcino, Chianti, Morellino di Scansano.

Ma anche il Cabarnet Sauvignon potrebbe essere una scelta azzeccata. Si tratta di un vino complesso molto aromatico che esprime tutte le meraviglie del bosco. A livello di bouquet questo vino si presenta con un aroma e un odore fruttato, con sentore di more, mirtilli, prugne, ribes e richiami al bosco. E’ consigliabile servirlo ad una temperatura pari a 16-18 gradi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *