Festival della cultura polacca a Roma

Posted on by

Festeggia i suoi 25 anni di attività l’Istituto polacco di Roma e questa ricorrenza sarà celebrata con la 15 esima edizione del Festival della Cultura polacca, il 22 giugno 2017. Il vino della Polonia già introdotto sul mercato moltissimi anni fa, a quanto pare sta vivendo un successo senza precedenti soprattutto in questi ultimi anni.

Forse non tutti conoscono la storia della coltivazione dell’uva prodotta in Polonia, ma essa risale al X secolo circa. Questo è quanto reperito da alcune fonti storiche. I primi vigneti che appartenevano a gente nobile erano posizionati lungo il fiume Vistola. Nel Medioevo a scegliere questo posizionamento furono alcuni viticoltori i quali apprendendo le tecniche dei Romani e da Carlo Magno, compresero bene che per poter ottenere un ottimo vino bisognava posizionare i vigneti vicino alle sponde del fiume.

Perchè disporre i vigneti in prossimità del fiume?

La risposta è molto semplice: perchè il clima in queste zone è mite, e il terreno d’altro canto è più argilloso. Di conseguenza, correlando questi due fattori, il risultato che ne deriva è davvero straordinario. Infatti non sono poche le aziende vitivinicole che hanno deciso di impiantarsi sulle sponde della Vistola per realizzare un vino di ottima qualità.

Giovedì 22 giugno 2017: serata dedicata al vino polacco

La serata, organizzata in collaborazione con l’associazione dei viticoltori della piccola Polonia si terrà preso la sede dell’Istituto Polacco di Roma, come illustrato precedentemente a partire dalle ore 18:00.

Nel corso della serata oltre a decantare il meraviglioso vino polacco, la serata sarà poi allietata da una degustazione di un gelato di tutto rispetto. Infatti a realizzare il gelato saranno proprio i Maestri  Gelatieri dell’Ateneo del Gelato Italiano, prima scuola internazionale di gelateria artigianale nata dalla partnership tra Accademia Nazionale Professioni Alberghiere e Palazzo del Freddo di Giovanni Fassi.

In omaggio ai 25 anni dell’Istituto Polacco, i Maestri del gelato hanno realizzato un gusto tutto particolare, “Polonia”. Esso infatti, si ispira ad una torta tradizionale polacca a base di pasta frolla, mele e meringa.

Ma l’Istituto Polacco ha voluto organizzare anche altre serate, in diversi luoghi della città. Alcuni eventi sono stati già svolti, in particolar modo mostre, concerti, spettacoli e film dedicati anche ai bambini.

Il 22 giugno sarà dedicata un’intera giornata all’insegna del thriller, con la proiezione di tre film girati proprio in alcune città sulla Vistola. Il festival si chiuderà poi il 24 giugno 2017 su un barcone sul Tevere  col concerto Rejs (La crociera) del dj/vj Mr. Krime, ispirato a un omonimo film cult in Polonia degli anni Settanta.

Al termine della serata, ci sarà un gran finale con i wianki, ovvero il lancio delle ghirlande nel fiume nella notte di San Giovanni.

Il programma nel dettaglio

giovedì 22 giugno 2017 – ore 18.00 – INCONTRO ENOLOGICO
Istituto Polacco di Roma – Via Vittoria Colonna 1, Roma
Vino polacco dalle sponde della Vistola – storia, presentazione e degustazione

sabato 24 giugno 2017 – ore 11.00-20.00 – CINEMA
Istituto Polacco di Roma – Via Vittoria Colonna 1, Roma
Giallo sulla Vistola – maratona film
ore 11.00 – colazione al cinema: L’implicazione (Jacek Bromski, 2011)
ore 15.00 – pomeriggio al cinema: Nel silenzio della notte (Tadeusz Chmielewski, 1978)
ore 18.00 – apericinema: 11 minuti (Jerzy Skolimowski, 2015)

sabato 24 giugno 2017 – dalle ore 22.00 – LIVE
Lian Club, Lungotevere dei Mellini 7 (barcone ormeggiato sul fiume)
“Rejs” sul Tevere
Mr Krime – dj, tastiera / Maciej Malinowski – vj / Antonis Skolias – batteria
Gran finale “wianki”

Per maggiori informazioni
www.istitutopolacco.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • xtrawine-blog-article-right1
  • Articoli Recenti

  • Facebook

  • 1