Abbinamento vino e raclette, qualche consiglio

Posted on by

Per ogni tipologia di formaggio si deve abbinare il giusto vino in maniera tale da esaltare tutto il sapore del prodotto in sé. Moltissimi sono i formaggi presenti in commercio, per cui la scelta del vino non è propriamente facile. In linea di massima dunque, ad ogni formaggio si adatta un vino diverso.

Il formaggio che noi vi proponiamo quest’oggi è la raclette. Si tratta di un formaggio tipico della Svizzera, viene stagionato in forme rotonde da 6 kg. È un piatto molto sostanzioso dal gusto deciso, con un alto contenuto di grassi e una componente acidula.

Il nome deriva dal verbo francese, racler, che significa raschiare. Infatti proprio nel modo di servirlo, questo prodotto viene raschiato, sciogliendosi gradualmente sotto una fonte di calore. 

Quali sono le pietanze adatte da accostare alla raclette?

Generalmente questo formaggio fuso viene accompagnato in modo principale dalle patate bollite. Ma non deve mancare un buon assortimento di salumi, in particolar modo, lo speck e la bresaola, e le verdure sotto aceto come ad esempio, le cipolline o i cetriolini che danna una piacevole sgrassata alla bocca e una nota di freschezza.

Preparazione della raclette

La prima cosa che bisogna fare è quella di portare a bollore le patate intere con la buccia. Dopodichè, quando saranno cotte servirle in tavola. Preparare dei piatti da portata anche con i salumi e con le verdure sotto aceto. Per le verdure, è consigliabile metterle in due ciotoline così tutti i commensali avranno modo di servirsi autonomamente.

Quando si va a tavola accendere l’apparecchio della raclette e mettere il formaggio nelle varie palettine sotto al grill e farlo fondere. Far colare il formaggio fuso sulle patate e sui salumi che ognuno avrà preparato sul suo piatto.

A questo punto la raclette è pronta per essere gustata in tutto il suo sapore e prelibatezza.

Ma quali sono i giusti vini da abbinare a questa pietanza?

Il vino ideale dunque, per l’abbinamento deve essere di bassa acidità e poco strutturato poichè, la raclette già da sé è molto grassa dal gusto deciso. Pertanto il Fendant può rivelarsi la scelta vincente.

Si tratta di un vino pregiato e complesso, caratterizzato da un sapore molto raffinato e grazie alla sua leggera sapidità soddisfa i palati anche quelli più esigenti. Presenta un colore giallo paglierino dalle note fruttate e sentori minerali di terroir. In bocca si rivela ricco, potente e straordinariamente elegante.

Questo vino è ideale non solo per accompagnare la raclette ma anche gli aperitivi, pietanze a base di pesce, sushi, crostacei.

E cosa fare invece se gli ospiti preferiscono un vino rosso?

Erroneamente a quanto si pensa, non si tratta di una rottura con la tradizione, al contrario. Ci sono alcuni vini rossi che possono risultare più adatti di quelli bianchi per accompagnare diverse pietanze. In questo caso, per la raclette, si potrebbe optare per un Pinot noir

Si tratta di uno dei vitigni a bacca rossa più pregiati. Il vino è di colore rosso rubino chiaro. Al naso è fine, fruttato, con note di mora e lampone, al palato invece, è lievemente tannico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • xtrawine-blog-article-right1
  • Articoli Recenti

  • Facebook

  • 1