Milestii Mici: la città sotterranea con oltre 2 milioni di bottiglie di vino conservate

Posted on by

Oltre 200 km di cunicoli, 2 milioni di bottiglie conservate, strade sotterranee da percorrere in autovettura. Di quale luogo stiamo parlando? Milestii Mici, sono solo alcune delle particolarità che questa piccola cittadina di appena 5mila abitanti possiede.

Milestii Mici è la cantina più grande del mondo collocata nell’anonimo villaggio in Moldavia. Una vera e propria piccola città realizzata nella roccia calcarea a 30/85 metri di profondità. E’ proprio grazie al suo clima che il vino viene reso particolare. Tutto l’anno la sua temperatura si mantiene costante tra i 12-14°.

Forse non tutti lo sanno, ma la Moldavia possiede una grande cultura enologica tant’è che viene definita da molti come “il Paese con le porte aperte nel Paradiso del vino”. In questa zona la viticoltura è considerata la punta di diamante dell’economia locale.

Milestii Mici è stata iscritta nel 2005 nel libro del Guinness dei Primati per avere le più lunghe gallerie per la conservazione dei vini.

Milestii Mici: una città tutta da scoprire

All’origine questo posto era adibito soltanto per scavare ed estrarre le pietre che servivano per costruire la Capitale, soltanto nel 1960 è stata convertita in cantina. Attualmente la fabbrica del vino “Milestii Mici” è un’azienda pubblica specializzata nella produzione, nella conservazione, e nell’introduzione sul mercato delle bevande alcoliche.

I vinificatori di questo luogo, ispirati ad ottenere un vino sempre qualitativamente maggiore, cercano in tutti i modi di migliorare le qualità gustative nonchè le proprietà dei vini. Le vie di questa città sotterranea prende il nome di alcuni vini importanti: Cabarnet, Aligoté e Feteasca.

In questa zona i vini sono considerati tra i migliori, infatti non a caso che la regina Elisabetta d’Inghilterra, ne acquista una buona scorta per portarla nel suo Palazzo Reale. Ma in questa città sotterranea esiste anche una cassaforte dove sono custodite le bottiglie più speciali, più particolari.

Una volta che vengono provati, gustati in tutto il loro sapore pieno e deciso, difficilmente si possono rimuovere dalla mente di chi ha vissuto in prima persona tale esperienza. Questi vini d’altro canto vengono esportati in tutto il mondo, in particolar modo in America e in Giappone, dunque è impossibile non conoscerli!

Milestii Mici: un successo senza precedenti

E’ stato appurato che la bottiglia più vecchia risale al 1968, ma andando più avanti si potranno scorgere bottiglie realizzate anche negli anni ’70 e ’80. Tra le bottiglie di punta figura, un vero e proprio gioiellino, un Buchet Moldovei dal valore di 2000€.

I vini presenti soddisfano ogni tipo di palato anche quello più esigente. Tuttavia il 70% sono i vini rossi ad avere la meglio, ma non mancano i vini bianchi (20%) e naturalmente i vini da dessert (10%).

In diverse occasioni, molti di questi vini hanno fatto la gloria della Moldavia all’estero come illustrato poc’anzi. Per chi fosse interessato a recarsi in questa piccola cittadina dalle mille sfaccettature, le visite della cantina possono essere fatte in completa autonomia o attraverso una visita guidata. Tuttavia vista la temperatura bassa, è sempre bene coprirsi adeguatamente.

Per molti, uno dei momenti più attesi è la degustazione finale. Infatti i vini vengono degustati a lume di candela sulle note di musicisti in costume tradizionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • xtrawine-blog-article-right1
  • Articoli Recenti

  • Facebook

  • 1