Arriva lo smalto al Prosecco: un aperitivo sulle unghie

Posted on by

Dopo una giornata di lavoro, cosa c’è di meglio di un bell’ aperitivo con gli amici per concludere in maniera perfetta la serata? Ma si sa che l’alcol fa ingrassare e per le donne che stanno attente alla linea e alla dieta ecco che arriva la soluzione perfetta senza dover rinunciare a un prosecco.

On Line è stato messo in vendita per la Festa della mamma il Prosecco polish: uno smalto commestibile al sapore di spumante. Bisogna metterlo sulle unghie (e dove sennò?) e leccarlo per assaporare subito il sapore tipico del Prosecco, senza che la bevanda porti una sbornia.

Il Prosecco polish

Lo smalto al Prosecco è di colore oro e super brillante che darà al proprio look quel tocco in più. Nello sponsor di Groupon si legge: “Combina l’amore per la manicure e per il prosecco, questo smalto è fatto con del vero prosecco, riproduce il suo odore e il suo sapore, proprio come se fosse quello reale”. Inoltre Groupon afferma che questo smalto dal colore scintillante vi regalerà il sapore della bevanda con le bollicine senza dover subire il mal di testa del giorno dopo.

Non è ancora disponibile però nei negozi. Può essere acquistato solo sul noto sito di acquisti online. La particolarità dello smalto oro è che viene fatto con del prosecco autentico, il vino più apprezzato al mondo soprattutto dalle donne ma al suo interno c’è dell’alcol, gomma lacca e glicol propileni, ingredienti chimici e tossici. Quindi non bisogna bere lo smalto ma limitarsi a leccare le unghie. D’altronde chi vuole bere un vero prosecco può fare un aperitivo o andare al bar e chiederne uno, sicuramente il sapore sarà migliore.

Il Prosecco è un’eccellenza italiana

Il Prosecco è un’eccellenza italiana che l’anno scorso ha avuto una produzione di 500 milioni di bottiglie. Al di fuori del nostro Paese è molto apprezzato, è sempre sulla cresta dell’onda, essendo un vino di tendenza. Questa non è la prima volta che al di fuori dell’Italia creano campagne pubblicitarie che scherzano sui prodotti made in Italy. Un esempio è nella pubblicità di KFC della Chizza, fusione tra pizza e po

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • xtrawine-blog-article-right1
  • Articoli Recenti

  • Facebook

  • 1