Super Tuscan: cosa si intende?

Posted on by

L’origine dei Super Tuscan è legata al Chianti Classico. La nascita dei Super Tuscan si può attribuire al barone Bettino Ricasoli che nel 1872 decise come doveva essere il Chianti Classico: il 70% doveva essere fatto con uve Sangiovese e ciò che restava con uve Canaiolo e Malvasia.

La storia dei Super Tuscan

Alla fine degli anni ‘60 i produttori vinicoli toscani dovevano rispettare il disciplinare di denominazione del Chianti Classico, affinché i loro vini ottenessero la certificazione DOC. Il marchese Incisa della Rocchetta fu il primo che decise di non farsi limitare dal disciplinare e di sperimentare nuove strade e, con l’aiuto del famoso enologo Giacomo Tachis, produsse il Sassicaia, precursore dei Super Tuscan. La genialità del marchese fu quella di contrapporre al Chianti Classico un nuovo pensiero di vino toscano. Optò per fare a meno del Sangiovese, vitigno regionale per antonomasia e sfruttò invece le caratteristiche del territorio con uve non autoctone.

Nascono i Super Tuscan

Il primo vero vino Super Tuscan si è avuto con il Tignanello del marchese Antinori, che al Sangiovese univa il Cabernet Sauvignon. Facendo ciò non rientrava nelle regole imposte dal Chianti Classico e quindi non poteva essere chiamato un vino DOC. I Super Tuscan erano venduti infatti con la dicitura “vino da tavola”.

Bisogna arrivare al 1992 e a quando fu introdotta in Italia la denominazione IGT (Indicazione Geografica Tipica) a cui vari produttori di Super Tuscan aderirono.

Il successo a stelle e strisce

A seguito di un’accoglienza fredda in Italia, i Super Tuscan ebbero successo nei mercati esteri e particolarmente negli USA. Negli Stati Uniti fu dato il nome di “Super Tuscan” a questi vini. A coniare il termine è stato Robert Parker, critico enologico, che fu fra i primi a riconoscere le qualità dei nuovi vini.

Al giorno d’oggi nei Super Tuscan rientrano vini che usano, oltre al Sangiovese, uve come quelle del Cabernet, del Merlot o del Syrah. Sono i “vini dal taglio bordolese”, che sono chiamati in questo modo perché le uve aggiunte vengono da Bordeaux. Ci sono anche aziende vinicole che producono i Super Tuscan con solo vino Sangiovese al 100%. Questi vini hanno in comune alcune caratteristiche precise come il gusto corposo, la longevità e la struttura importante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • xtrawine-blog-article-right1
  • Articoli Recenti

  • Facebook

  • 1