A Cogne torna “Cantine Aperte”

Posted on by

Parte nell’ultimo weekend di Marzo l’ottava edizione di “Cantine Aperte” nel magico scenario alpino di Cogne in Val d’Aosta. Venerdi 31 marzo e sabato 1 aprile una decina di locali tipici di Cogne e del villaggio di Cretaz ospiteranno le Cooperative vinicole che proporranno l’assaggio dei migliori vini della Val d’Aosta insieme a piatti della cucina tradizionale delle alpi.

Al costo di 25 euro si potrà acquistare “il calice” per le degustazioni nella piazza principale di Cogne. Dalle ore 17 alle 20 si potrà acquistare il calice e dalle ore 17 alle 22 avrà inizio il tour dei locali che potrà essere fatto anche a piedi. Gli ospiti dell’evento “Cantine Aperte” non si limiteranno a degustare i vini locali ma potranno assaporare le birre artigianali valdostane e le produzioni tipiche del Friuli Venezia Giulia e della Svizzera. Il ristorante Lou Ressignon proporrà dalle ore 19 alle 22 prodotti da forno e  da dessert.

Gli eventi della giornata si concluderanno al centro polifunzionale Cento Perruchon dove fra musica e degustazioni di liquori e distillati tipici delle Alpi si arriverà al classico rossignon ovvero lo spuntino di mezzanotte. Nella giornata di sabato dalle 16.30 verrà offerto l’après-ski con un aperitivo e musica live.

I vini della manifestazione ‘Cantine aperte’

Uno dei vini che si assaggeranno durante la manifestazione è il Gamay della cantina valdostana La Source. E’ un vino rosso dal colore rosso rubino intenso e presenta alcune sfumature violacee. Al naso è profumato dalle intense note di frutti rossi maturi e ciliegie, accompagnate da sentori erbacei delicati e un sottofondo di spezie molto persistente. Al palato è ricco e gradevolmente fruttato, sapido e ben bilanciato. Il gusto è asciutto, pieno e di buon corpo. Presenta delle note caratteristiche proprie del vitigno. Il vino Gamay della cantina La Source si può abbinare con piatti a base di carne rossa, affettati e salumi.

Un altro vino che si potrà degustare durante la manifestazione ‘Cantine Aperte’ è della cantina valdostana ‘Les Cretes‘: il Petite Arvine Valle d’Aosta D.O.P.. Un vino brillante, dal colore giallo paglierino. Il suo profumo è floreale, con note di gelsomino, peonia, mela, susina e agrumi. In bocca è equilibrato con un sottofondo marino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *