Abbinamento tra vino e agnello

Posted on by

L’agnello è una pietanza molto apprezzata dalla maggior parte degli amanti della buona tavola. I migliori tagli di agnello sono magri, teneri e aromatici. L’abbinamento tra vino e agnello dipende dal tipo di cottura del piatto. C’è una vasta gamma di vini che possono sposare bene con l’agnello.

Quando l’agnello è servito come piatto freddo accompagnato da pregiati salumi, formaggi, stuzzichini vari e paté il vino da abbinare dovrà armonizzare i vari sapori. Scelta non facile quindi: per stare tranquilli si potrà optare per un vino leggero e fresco o per uno spumante.

I vini in abbinamento con l’agnello

L’agnello arrosto è il piatto tipico delle grigliate in compagnia all’aria aperta ma anche al chiuso di una casa di montagna. Con l’agnello cucinato in questo modo uno dei vini da abbinare è il Montepulciano d’Abruzzo Doc. Questo vino è un classico della tradizione toscana che presenta un colore rubino vivo e permeato da frutto fresco. La gradazione alcolica del Montepulciano d’Abruzzo è solitamente di 14 gradi. E’ molto persistente e il sapore è aromatico.

Agnello con patate

Un piatto classico è l’agnello con le patate. Si sposa bene con questa pietanza il Tramonti Rosso della Costa d’Amalfi. Questo vino presenta una struttura potente con una gradazione alcolica di 14 gradi. Questo vino invecchia bene perché a sette anni circa dalla vendemmia, presenta ancora un colore rubino intenso. Il suo profumo è fruttato. Frutti rossi per l’esattezza. Si avvertono poi sentori di vaniglia, pepe, spezie e chiodi di garofano. Al palato si presenta molto lungo con note amarognole. Questa particolarità si abbina alla perfezione con l’agnello con le patate.

Agnello stufato

Cucinando l’agnello in una pentola sul fornello o in una pirofila nel forno avremo il nostro piatto stufato. Stufando la carne tenera e aromatica dell’agnello avremo un piatto dal sapore marcato e intenso. La cottura è prolungata e delicata. L’agnello stufato può essere accompagnato da verdure o da salse molto saporite. Il vino che meglio sposa meglio con l’agnello stufato è l’ Aglianico del Vulture Doc. Un vino che viene vinificato per lo più in acciaio. Dal colore rosso rubino carico. Il profumo è leggermente speziato e fruttato. In bocca è molto fresco con tannini semplici. La gradazione alcolica dell’ Aglianico del Vulture Doc. è di 13,5 gradi.

Agnello pasquale

Infine, dato che siamo quasi a Pasqua, con l’agnello pasquale possiamo abbinare il vino Arbis Ros. Questo vino affina dodici mesi in legno grande e sei mesi in bottiglia. Il colore è un rosso rubino carico. Al naso si presenta elegante con sentori dii frutta e pepe. Il gusto è pieno e morbido. La gradazione alcolica dell’Arbis Ros è di 13,5 gradi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *