Carni e non solo: ecco gli abbinamenti per il vino Syrah

Posted on by

La scorsa settimana abbiamo dedicato un approfondimento, dalle pagine del nostro blog sul vino, al prezioso vitigno Syrah (o Shiraz), che genera un’uva nobile dalle caratteristiche elevate e riconosciute in tutto il mondo. Oggi, invece, badiamo più al sodo e trattiamo direttamente l’argomento abbinamenti per il vino Syrah, cercando di capire insieme in che modo raggiungere il giusto equilibrio tra la bevanda e le portate servite in tavola.

Abbinamenti per il vino Syrah, con sapori forti

Ed entriamo subito nel vivo della nostra panoramica su questa gamma di vini internazionali: il vitigno, infatti, è tra le dieci varietà più coltivate nel mondo, e si localizza anche a latitudini completamente differenti, come la Francia provenzale, l’Australia o la Sicilia. In generale, si può dire che i vini Syrah sono dotati di una grande versatilità per gli abbinamenti, che si declinano diversamente a seconda della sua provenienza e al suo livello affinamento, pur mantenendo una caratteristica comune: la predilezione per i sapori forti e le spezie.

Le caratteristiche dei vini Syrah

Tuttavia, bisogna prestare attenzione tra le varie versioni di questo prodotto, che cambia caratteristiche a seconda del terroir di coltivazione; per quanto abbiano tratti in comune, infatti, è necessario distinguere i vini Syrah prodotti nella Valle del Rodano, da quelli europei e siciliani e, ancora, da quelli made in Australia e Nuovo Mondo, come Argentina. Infatti, in Francia si predilige uno stile “elegante” e un vino Syrah di classe, robusto, con gusti più rotondi e meno tannici; diversa la situazione in Australia, dove invece il prodotto diventa più denso, corposo, concentrato e pieno; intermedia la produzione nel resto dell’Europa, che in qualche modo si ispira a uno dei due estremi citati.

I migliori abbinamenti per il vino Syrah a tavola

Essendo un rosso dalle qualità ben riconosciute e percettibili, i vini Syrah si accompagnano bene innanzitutto alla carne, come da tradizione ben consolidata (ed evidenziata anche nei nostri focus su questi abbinamenti tra vini e cibi); e perciò, se in tavola serviamo carne arrosto o alla griglia, puntare su produzioni francesi del Rodano meridionale o dell’area Languedoc-Roussilon

oppure su Syrah toscani o siciliani è sempre una scelta sicura. Per quanto riguarda i secondi a base di carne, infatti, non c’è praticamente limite al menù giusto: carne rossa, selvaggina come cervo o cinghiale, ma anche carni bianche di pollame, tacchino e anatra risultano esaltate da questa bevanda. Altrettanto adatti si rivelano gli abbinamenti per il vino Syrah con pasta al pomodoro, antipasti e tartine.

Come abbinare il Syrah ai formaggi

Non ci sono problemi neppure se la nostra cena prevede come piatto forte dei formaggi: anche con prodotti stagionati, come anticipato nel pezzo più generico, la morbidezza del Syrah si rivela un alleato di lusso per la riuscita del nostro pasto. Come detto, infatti, questi vini non temono i sapori forti e neppure quelli speziati, che anzi riescono a completare il gusto di questa bevanda.

Le caratteristiche dei vini Syrah

Gli abbinamenti dei vini Syrah ovviamente derivano e dipendono dalle qualità organolettiche di queste produzioni; se infatti l’uva presenta in genere un livello di acidità moderato, in certi casi questa può essere più fortemente apprezzabile. A questo vanno aggiunti una percentuale alcolica che può raggiungere anche i 14 – 15%, un elevato contenuto in polifenoli e, di conseguenza, una marcata astringenza, che non risulta mitigata neppure dal passaggio in botte, che comunque arrotonda la tannicità del Syrah. Insomma, si tratta di vini ricchi e complessi, con una forte componente aromatica, che sono degni discendenti di un vitigno dalla forte personalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • xtrawine-blog-article-right1
  • Articoli Recenti

  • Facebook

  • 1