Abbinamento tra vino e pollo al curry

Posted on by

Un piatto tipico della cucina indiana molto amato per il suo condimento è senza dubbio il pollo al curry, un mix di spezie che rende particolarmente saporita una carne bianca di per sé delicata.

La forte componente speziata di questa pietanza rende perciò molto complicato un abbinamento tra vino e pollo al curry; per tale ragione cercheremo di prendere in esame alcune proposte che coniugano equilibrio e armonia tra cibo e vino.

Abbinamenti tra vino e pollo al curry

Come abbiamo già avuto modo di sottolineare, il pollo al curry si caratterizza per la sua piccantezza e per la sua elevata sapidità. Per tale ragione, scegliere un vino bianco fermo è una scelta ottima dal punto di vista dell’equilibrio dei sapori.

Inoltre, optare per un bianco fermo e dal bouquet aromatico rende l’abbinamento tra vino e pollo al curry decisamente vivace e armonico. Inoltre è bene che il bianco che andrete a scegliere abbia una buona acidità di base, che regga il contrasto con le spezie del curry con cui viene e cucinato il piatto stesso.

Sulla base di tali indicazioni, potete provare a scegliere una buona bottiglia di Gewürztraminer del Trentino Alto Adige, un vino dal colore giallo oro, fruttato, e dalle note aromatiche persistenti.

Un altro ottimo esempio di abbinamento tra vino e pollo al curry è costituito dal Bianco d’Alcamo,  un vino secco dalla Denominazione di Origine Controllata tipico, oltre che dell’omonima città siciliana,  delle zone di Palermo e Trapani, e che presenta un buon grado di acidità, oltre che un colore dorato e vaghi sentori fruttati.

Si consiglia di servire entrambi i vini bianchi a temperature abbastanza fresche, per esaltarne le caratteristiche organolettiche.

Se invece di un vino bianco fermo, preferite accostare al pollo al curry un rosso non troppo strutturato, ma comunque in grado di sposare il trionfo di sapori che questo piatto già di per sé reca al palato, potete provare a concentrare la vostra attenzione su di un tipo di vino rosso morbido e dal bouquet floreale.

Inoltre tale vino rosso deve avere una presenza di tannini discreta, al fine di non andare a creare eccessivo contrasto a livello gustativo.

In base a ciò che abbiamo appena detto, potete provare un abbinamento tra vino e pollo al curry scegliendo un Gutturnio frizzante DOC tipico dei Colli Piacentini, il quale si caratterizza per il suo colore rosso rubino e per il suo sapore fresco e secco.

Inoltre va sottolineata la presenza di bollicine che solleticheranno delicatamente il palato vostro e dei vostri commensali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • xtrawine-blog-article-right1
  • Articoli Recenti

  • Facebook

  • 1