I migliori abbinamenti tra vino e roast beef

Posted on by

Un secondo piatto di carne fresco, dalla cottura non troppo eccessiva, e che costituisce un ottimo pranzo o cena da consumare nelle calde giornate estive è senza dubbio il roast beef, il cui taglio di carne è solitamente appartenente alla lombata, alla noce, o alla fesa interna del manzo.

Chiaramente migliore sarà la scelta del taglio di carne, più gustoso sarà il risultato finale.

Un altro segreto fondamentale per la buona riuscita del  roast beef è la cottura: infatti questo tipo di carne va cucinata al sangue, in quanto questa è la sua caratteristica fondamentale.

Una eccessiva cottura del roast beef comporta quindi un gusto diverso da quello originale, e un risultato non perfetto.

Per tale ragione se non siete amanti della carne al sangue è meglio che dedichiate la vostra attenzione ad altri tipi di piatti a base di carne.

Abbinamento tra vino e roast beef

Ma quello su cui dobbiamo concentrarci non è tanto la realizzazione del roast beef, quanto il suo abbinamento con il vino.

Andiamo perciò a scoprire qual è il migliore abbinamento tra vino e roast beef, analizzando le possibili combinazioni per un perfetto connubio tra buon bere e buon cibo.

Innanzitutto, occorre tenere presente che il roast beef è una carne bovina rossa, dal sapore intenso e dalla struttura molto robusta.

Per tale ragione, scegliere dei vini rossi è la prima cosa da fare per ottenere un buon abbinamento con il vostro roast beef: infatti la presenza dei tannini doneranno al vostro palato un retrogusto acido che si sposerà perfettamente col sapore della carne.

In secondo luogo, occorre tenere bene a mente che il roast beef è un piatto che si serve rigorosamente freddo; per questo motivo è bene abbinare a questa pietanza dei vini fruttati, come possono esserlo il Chianti Classico, il Cabernet o il Dolcetto d’Alba.

Questi tre vini possiedono una struttura sufficientemente robusta, ma non troppo invasiva; inoltre hanno una piacevole freschezza che si sposa perfettamente col clima estivo in cui si serve di solito un pranzo o una cena a base di roast beef.

Un altro fattore da tenere presente è il fatto che il roast beef, come detto all’inizio, è un piatto a base di carne rossa di origine bovina; perciò bisogna accostargli un vino rosso giovane, fragrante e deciso. In questo modo i tannini bilanceranno benissimo la crudità della pietanza.

Sulla base di tali indicazioni, alcuni abbinamenti tra vino e roast beef possono essere ad esempio quelli con il Cirò, un vino rosso calabrese DOC disponibile in due varianti, quella rosata e quella rossa.

Esiste anche un tipo di Cirò bianco, ma in virtù di quello che abbiamo detto prima, risulta essere un abbinamento sconsigliato.

Il Cirò rosso si caratterizza per un maggior corpo e gusto tannico, mentre il suo corrispettivo rosato ha maggior freschezza e armonia.

Un altro perfetto abbinamento col vino è quello invece con il Marzemino, un vino tipico del Trentino, anch’esso rosso, dalla Denominazione di Origine Controllata, e che si caratterizza per un gusto sapido e leggermente amarognolo.

Infine un ultimo abbinamento consigliato col roast beef può essere quello con un Gattinara del Piemonte, un rosso che è in genere utilizzato con gli arrosti, ma che in virtù della sua secchezza e della sua nota amara sposa bene le caratteristiche del nostro piatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *