Alghero DOC Thìlion – Sella & Mosca

Posted on by

La Cantina nasce grazie alla passione e allo spirito pionieristico di due piemontesi Sella e Mosca, che all’inizio del ‘900, compresero il grande potenziale della Sardegna per produrre vini di qualità. Oggi Sella & Mosca rappresenta una delle più importanti realtà dell’enologia sarda. L’Azienda si compone di tre grandi tenute, che si trovano in territori diversi per clima e terreni, tutti molto vocati per la coltivazione della vite: la Gallura, l’area d’Alghero e il Sulcis.

 

vigne_torbato_02In particolare, la tenuta di Alghero, si trova in provincia di Sassari, nell’entroterra della costa. La zona è caratterizzata da terreni di particolare pregio e da un clima mediterraneo, caldo e ventilato. La vicinanza del mare, con le sue dolci brezze, contribuisce inoltre a mitigare le temperature e a favorire una maturazione graduale e costante delle uve, con profili aromatici intensi. Le vigne della tenuta di Alghero, sono state piantate con i vitigni tipici dell’isola: cannonau, vermentino e torbato. Quest’ultimo è un vitigno a bacca bianca d’origine spagnola, che in passato ha rischiato l’estinzione in favore del più famoso fermentino. Solo negli ultimi decenni è stato salvato e valorizzato da alcuni produttori, tra cui la Cantina Sella&Mosca, che hanno creduto nelle sue straordinarie qualità.

 

torbatoIl torbato è un vitigno molto antico, che pare sia arrivato sulle coste spagnole seguendo le prime rotte commerciali dei navigatori Fenici, per essere poi introdotto in Sardegna durante il periodo della dominazione Catalana. Proprio nella zona di Alghero ha trovato il suo habitat naturale per esprimersi ai massimi livelli qualitativi. I suoi profumi mediterranei e le sue note leggermente aromatiche, ne fanno un vitigno molto interessante e caratteristico, capace di donare vini eleganti e tipicamente territoriali.

 

Alghero DOC Thìlion

thilionIl vino è prodotto con un sapiente assemblaggio di due vitigni: il torbato, e il sauvignon blanc. All’uva autoctona sarda si unisce il grande vitigno bianco d’origine bordolese, che nella Valle della Loira, regala alcuni tra i più famosi e apprezzati vini francesi. Le vigne di torbato e sauvignon blanc sono coltivate sulla costa nord-ovest della Sardegna. I terreni sono caratterizzati da suoli leggeri, ricchi di sabbia e calcare, generati dalla sedimentazione di antichi depositi di fondali marini. Le uve di torbato e sauvignon blanc sono vinificate separatamente. I due vitigni, infatti, giungono a maturazione in periodi diversi: il sauvignon blanc verso metà settembre e il torbato, leggermente più tardi, nelle prime settimane di ottobre. Dopo una breve macerazione a bassa temperatura, in modo da poter estrarre il massimo di profumi e degli aromi, le uve vengono pressate in modo molto soffice, per estrarre solo il mosto fiore. Si procede poi alla fermentazione a temperatura controllata, che dura circa tre settimane e viene effettuata in barriques di rovere francese. I due vini maturano alcuni mesi separatamente sulle fecce fini, con periodici batonnage, prima di essere assemblati e terminare l’affinamento in barriques d’acacia. Un processo che permette al vino di acquisire struttura, corpo e trovare la giusta armonia tra le varie componenti. Si procede quindi all’imbottigliamento e il vino riposa in cantina per alcuni mesi prima di essere messo in commercio. L’Alghero DOC Thìlion ha un colore giallo paglierino con brillanti riflessi dorati. Il profilo olfattivo è molto elegante, ricco e complesso, con profumi di fiori bianchi, note fruttate, che si aprono delicatamente a un sottofondo di miele d’acacia con leggere nuances boisè. Il sorso è morbido e avvolgente, con buona struttura e ricchezza gustativa. Agli aromi di frutta gialla matura si uniscono note tropicali e leggeri sentori tostati. Il finale è di buona persistenza. Un vino sardo affascinante, raffinato, complesso e persistente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • xtrawine-blog-article-right1
  • Articoli Recenti

  • Facebook

  • 1