L’ Amarone

Posted on by

Riconosciuto come uno dei  grandi vini rossi italiani, il vino Amarone è originario della regione Veneto ed è stato un vino molto popolare sia a livello nazionale che internazionale per molti anni. La diffusione dell’Amarone è molto aumentata in seguito all’avvento delle enoteche online, permettendo anche agli estimatori lontani dalla regione d’origine di poter approfittare di questo ottimo vino rosso.

L’Amarone è tra i vini più prestigiosi prodotti in Veneto e molti affermano che sia paragonabile per qualità al Barolo e al Chianti.

E’ realizzato con uve come la Corvina, la Rondinella e una varietà di altre uve da vino rosso che sono stati pre-approvati dalla DOC nel 1990. Da allora ha ottenuto l’ambita denominazione DOCG, sinonimo di qualità superiore a molti altri tipi di vino. Naturalmente il suo prestigio si riflette anche sulle vendite, di Amarone vengono vendute migliaia di bottiglie ogni anno nel mondo.

La regione

Prodotto principalmente in Veneto l’ Amarone proviene da una regione che vanta una lunga e prestigiosa storia nella creazione di grandi vini italiani. Le colline della Valpolicella sono situate in una bellissima area a ridosso del lago di Garda, zona ottima per la produzione di vino grazie al suo particolare microclima.
La zona ha un fascino particolare e dei paesaggi meravigliosi, tanto che la famosa coppia Brad Pitt e Angelina Jolie hanno deciso di acquistare una splendida villa per trascorrere le loro vacanze.

Per la più tradizionale turista del vino, c’è molto da vedere, e i campi coltivati a vigneto offrono un panorama rilassante. Molti piccoli coltivatori e piccole cantine locali offrono degli ottimi vini, che si rifanno alla tradizione locale.

La zona, vicino al lago di Garda, offre inoltre innumerevoli cose da visitare, sia dal punto di vista naturalistico paesaggistico, che per quanto riguarda arte, architettura e cultura.

Caratteristiche dell’Amarone

Vediamo adesso un po’ quali sono le caratteristiche che tendono l’Amarone un vino tanto apprezzato:

Principalmente riconosciuto come un vino rosso secco, volutamente pensato con un gusto leggermente più amaro che gli permette di distinguersi da altri vini rossi della regione. Infatti, il nome stesso Amarone deriva dalla parola  ‘Amaro’. Il vino ha anche un contenuto piuttosto elevato di alcool, che si aggira attorno al 15% del volume, mentre il limite minimo legale ai sensi della normativa DOC è del 14%.

L’ Amarone ha un sapore tutto suo, molto spesso ogni bottiglia ha una nota di sapore tutta sua e particolare. Di solito si rileva un leggero sapore amaro, con sentore di uva passa. Alcuni produttori sono portati ad aggiungere un retrogusto dolce, per contrastare la prima impressione amara tipica dell’Amarone.
Altre note e gli aromi comuni sono quelli di tabacco, cioccolato, fichi e liquirizia.  L’Amarone è un eccellente complemento agli alimenti più forti: come il formaggio stagionato dal gusto deciso.

Produzione

L’Amarone ha generalmente un periodo di produzione abbastanza lungo per garantire la qualità e i livelli che sono attesi dai consumatori. Una volta che le uve vengono raccolte,  durante il mese di settembre e  di ottobre, vengono lasciate ad “asciugare” per un relativamente lungo periodo. Una volta correttamente eseguito questo processo vengono messe a maturare in botti di rovere. Nelle botti il vino trascorre un minimo di cinque anni per consentire la piena maturità e lo sviluppo dell’ Amarone che i clienti conoscono e amano.

E’ un vino che si presta perfettamente all’invecchiamento anche in bottiglia e per questo vi consigliamo di averne sempre alcune bottiglie nella vostra personale cantina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • xtrawine-blog-article-right1
  • Articoli Recenti

  • Facebook

  • 1